Bologna: casa a coppie di fatto, Arcigay applaude

L’Arcigay-Cassero plaude al Comune di Bologna per il nuovo bando sugli alloggi nel quale “viene assegnato lo stesso punteggio alle coppie intenzionate a vivere more uxorio rispetto a quelle sposate”.

BOLOGNA – L’Arcigay-Cassero di Bologna plaude al Comune di Bologna per il nuovo bando sugli alloggi nel quale “viene assegnato lo stesso punteggio alle coppie intenzionate a vivere more uxorio rispetto a quelle sposate”. A dirlo è il neopresidente Matteo Cavalieri che poi aggiunge: “L’agenzia per l’affitto invocata da Palazzo D’Accursio sarà presto una realtà e aprirà le proprie porte anche alle coppie omosessuali“.

Ancora una volta, spiega Cavalieri, Bologna “si dimostra un passo avanti sulla strada del riconoscimento dei diritti sociali. Auspichiamo che la nascente agenzia per l’affitto tenga conto anche delle esigenze delle tante coppie gay e lesbiche coinvolte dal nuovo bando, questa apertura sia reale e non rimanga unicamente sulla carta”.

Ti suggeriamo anche  Elettra Lamborghini leghista? La smorfia sulle regionali in Emilia Romagna scatena un polverone
Lesbiche

Mamma organizza festa a sorpresa per la figlia trans di 6 anni: “Voleva tagliarsi la gola, ora è felice”

La commovente storia vera di Lynn e di sua figlia Avery, a 5 anni appena disperata perché consapevole di essere nata nel corpo sbagliato.

di Federico Boni