120 Battiti al Minuto in corsa per l’Oscar come miglior film straniero

Il magnifico dramma di Robin Campillo pluripremiato a Cannes è stato scelto dalla Francia come candidato agli Academy Awards.

Il bellissimo e commovente 120 Battiti al Minuto di Robin Campillo concorrerà alla selezione per l’Oscar come Miglior Film Straniero.

Dopo aver vinto all’ultimo Festival di Cannes il Grand Prix, il Premio Fipresci della critica internazionale e la Queer Palm, questa potente e fluviale ricognizione polifonica sulla storia dell’associazione anti AIDS Act Up-Paris ha battuto gli altri due film del terzetto prescelto, Barbara di Mathieu Amalric e Le Redoutable di Michel Hazanavicius.