Arriva in Italia “Save Me”, film su presunta guarigione gay

Da domani in streaming e download sul portale www.queerframe.tv sarà disponibile il discusso ‘Save me’, il film su una presunta guarigione gay e info ad oggi non ancora distribuito in Italia

Arriva in Italia il discusso film Save me di Robert Cary. Presentato al Sundance Film Festival nel 2007 e non ancora distribuito in Italia, il film tratta il tema della presunta guarigione dall’omosessualità. Mark è tossicodipendente, gay e dedito al sesso occasionale. Dopo un’overdose i suoi genitori, che non accettano il suo orientamento sessuale, lo convincono a trasferirsi in una comunità cristiana dell’Arizona (la Genesi House) che promette di guarire dall’omosessualità tramite la fede.

Tra queste mura conosce Scott, suo mentore: la loro iniziale amicizia sfocerà in una storia d`amore che permetterà loro di prendere coscienza di se stessi, rifiutando di rinnegarsi e progettando la fuga verso una nuova vita. Protagonisti del film sono Chad Allen (Mark), Robert Gant (Scott) e Judith Light (Gayle, la direttrice della comunità).

"Save me" sarà disponibile in Vod (streaming e download) sul portale www.queerframe.tv a partire da domani.

Ti suggeriamo anche  Cinisello Balsamo, censurato film LGBT di Xavier Dolan