Chiamami col tuo nome, dopo l’Oscar Luca Guadagnino conferma: ‘Sto scrivendo il sequel con André Aciman’

di

Dal red carpet degli Oscar la conferma: Luca Guadagnino sta già scrivendo il sequel di Chiamami col tuo nome, al fianco dell'autore André Aciman.

CONDIVIDI
1k Condivisioni Facebook 1k Twitter Google WhatsApp
20631 1

Nella notte Chiamami col tuo nome ha vinto un più che meritato premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale firmata James Ivory, chiudendo una trionfale stagione cinematografica che l’ha visto vincere oltre 60 premi in tutto il mondo e collezionare più di 200 candidature.

Intercettato sul red carpet degli Oscar da Usa Today, Luca Guadagnino ha ribadito una volta per tutte che Chiamami col tuo nome avrà un sequel, di fatto già in lavorazione.

Sto già scrivendo la storia con l’autore del romanzo, André Aciman, sarà ambientata cinque o sei anni dopo i fatti narrati in questo film, più o meno nel 1990. Sarà un nuovo film, avrà un tono diverso.”

Guadagnino ha ovviamente confermato l’assoluta presenza di Timothée Chalamet e Armie Hammer negli ormai iconici ruoli di Elio ed Oliver, per poi annunciare che la pellicola non sarà ambientata in ‘qualche parte nel Nord Italia’, come l’originale, bensì ‘in giro per il mondo‘.

Proprio Ivory, settimane fa, si era detto perplesso nei confronti di un potenziale sequel, perché a suo dire sarebbe impossibile far apparire il 22enne Chalamet più grande di quanto sia. Guadagnino ha più volte ipotizzato la realizzazione di due sequel, in modo da coprire nell’arco di una trilogia trentennale anche la crisi dell’AIDS dei primi anni ’90 e le prime conquiste in ambito diritti LGBT nei primi anni del nuovo millennio.

Leggi   Hollywood, è peggiorata la rappresentazione LGBT al cinema
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...