Fassino, andrò a festival cinema omosessuale di Torino

di

Il candidato sindaco del PD interviene al congresso provinciale di Arcigay e annuncia che parteciperà al festival al quale il suo avversario ha tolto il patrocinio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1411 0

"Andrò all’inaugurazione del Festival del Cinema Gay di Torino", ha detto Piero Fassino, candidato sindaco del centrosinistra nel capoluogo piemontese, durante il suo intervento al sesto congresso dell’Arcigay provinciale torinese. Fassino ha annunciato la sua partecipazione al Festival al quale il suo avversario del centrodestra Michele Coppola, attuale assessore alla Cultura nella giunta Cota, ha recentemente revocato il patrocinio della Regione Piemonte.

"Una città che non si cura dei diritti di cittadinanza – ha sostenuto Fassino – non va bene. Io andrò al Festival, e se sarò eletto sindaco continuerò a sostenere l’impegno nel campo di diritti messo in campo dall’amministrazione di Sergio Chiamparino". "Torino – ha detto il presidente del comitato provinciale dell’Arcigay Giovanni Caponetto – si conferma per le persone Lgbt uno dei posti migliori d’Italia in cui vivere".

Caponetto, che ha ringraziato per il loro appoggio non solo il sindaco uscente di Torino ma anche l’ex presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, ha stigmatizzato la scelta dell’attuale governatore, Roberto Cota, di revocare il patrocinio al Festival del Cinema Gay. "Quello di Cota – ha detto – è uno dei gesti che ci ricordano come tante sfide siano per noi ancora aperte".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...