GF4: FINE SETTIMANA (24-25)

di

Acceso duello verbale fra Letizia e Carolina. Anche Ilaria non se la passa bene. Intanto Ascanio prova a riproporre la diabolica strategia del “Fight Club”.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
824 0

Fine settimana decisamente movimentato per i reclusi nella Casa del Grande Fratello. A tenere banco sono le frequenti litigate, più o meno cruente, fra le ragazze. Durante la notte esplode un vero e proprio conflitto a suon di insulti e parolacce fra la pisana Letizia e la venezuelana Carolina. Se nei giorni scorsi avevamo assistito ad un’inaspettata riconciliazione fra le due, ora sembrano essere tornate ai ferri corti. A gettare nuovamente benzina sul fuoco è Letizia che sembra non sopportare il fatto di essere stata nominata nella puntata di giovedì. «Tu non sei mia amica», è l’accusa che Letizia lancia brutalmente a Carolina. «Sei una bugiarda se mi dai della doppiogiochista e le registrazioni ti smentiranno», replica la venezuelana. Ma Letizia sembra non averne abbastanza e aggiunge: «Togliti la maschera, Carolina, dì la verità, che mi hai votato anche se mi avevi promesso il contrario». E la risposta della sudamericana non tarda ad arrivare: «Stai rosicando solo per essere andata in nomination». Ma da questo acceso battibecco si passa ad un vero e proprio scambio di insulti che suscita l’ilarità dei compagni che ascoltano il duello verbale fuori dalla camera. Terminata la tenzone, le due cercano il conforto degli amici a loro più vicini: Letizia cerca la compagnia di Erika e Katia e fa promettere loro di non mollare anche nel caso fosse lei a dover abbandonare la casa giovedì prossimo. «Vi voglio cazzute» esclama l’attrice pisana. Carolina, invece, si rifugia da Ilaria e Tommaso a cui rivela: «Letizia con me ha chiuso». Chissà se questa sarà davvero l’ultima pagina di questa lunga guerra tutta al femminile.

E gli uomini stanno a guardare? Certo che no. Lo stratega Ascanio ha deciso di rispolverare il diabolico piano denominato “Fight Club” sempre con lo stesso scopo di portare all’eliminazione le donne della Casa. Domenico solleva però qualche dubbio e avverte i compagni: «Facciamo attenzione. Questi accordi alla gente non piacciono. E se uno di noi va in nomination con una delle ragazze, va fuori di sicuro». Staremo a vedere se le nuove congiure avranno un seguito.

Anche Ilaria sembra essere nell’occhio del ciclone. Bruno non la sopporta e non ne fa mistero, con Erika gli scontri si sono fatti quotidiani, mentre Tommaso le ha chiaramente detto che il suo più grande problema lì dentro è la sua “tenera” età, e anche Carolina, sua fidatissima amica, l’ha bruscamente rimproverata per il suo eccessivo disordine. Persino il padre sembra abbandonare Ilaria al suo destino di probabile eliminata. Domenico, contrariamente a quanto aveva dichiarato nelle prime puntate, ha rivelato alla figlia di non avere intenzione di seguirla qualora dovesse essere lei ad abbandonare la Casa. Ma la ragazza sembra aver accolto piuttosto bene la confidenza di papà. Amor filiale? Voglia di stare un po’ lontano da papà? Oppure speranza che a portarsi a casa l’ambito premio finale possa essere proprio il padre?

Intanto il Grande Fratello ha annunciato quale sarà la prova in cui si dovranno cimentare i ragazzi questa settimana. Dovranno percorrere 1000 giri al giorno del circuito approntato in giardino, corrispondenti a 42 km, ovvero la lunghezza di una vera e propria maratona olimpica. Potrà correre una persona alla volta e i giri verranno suddivisi liberamente fra gli inquilini, ma con un limite per ciascuno di 50 giri al giorno. Il percorso presenterà due “ostacoli”: una scala da percorrere in salita e discesa e un’asticella che va superata passandovi sotto. Al termine di ogni giro si dovrà premere il pulsante posizionato all’inizio del circuito per tenere il conto.

Leggi   Franca Leosini: "Io, I gay, la Misseri e le mie Storie Maledette"

Inoltre, per complicare le cose, il GF si è riservato il diritto, o meglio il potere, di chiedere a sorpresa ogni giorno un giro sprint.

di Simone Michelucci

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...