GF4: GIORNO 9

di

Entrate e uscite nella casa. Renato buttato fuori dal televoto, entra Romina, tredicesima concorrente, Patrick e Ascanio condannati al tugurio dove li aspetta Pasquale del GF3.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1181 0

Appuntamento ricco quello della seconda puntata serale del Grande Fratello 4, che ha visto l’eliminazione di Renato, l’ingresso nel tugurio di Patrick ed Ascanio e l’entrata nella Casa di un nuovo tredicesimo concorrente, l’argentina Romina.

La sempre più sexy Barbara D’Urso sembra essere più sicura nella conduzione, lasciandosi così alle spalle le clamorose papere infilate una dopo l’altra nelle puntate della scorsa edizione. Fasciata da un elegante vestitino corredato di scintillanti manicotti, per questa puntata sembra aver optato per un look più sobrio. Probabilmente si è accorta che i pesciolini sul seno non sono poi un granché.

Tornando al gioco, il Grande Fratello non ha giudicato sufficiente la prova del balletto sulle note della sigla del cartoon Jeeg Robot. Pertanto questa settimana i concorrenti, che avevano scommesso 144 Euro sulla riuscita della prova, dovranno cavarsela con un badget davvero misero: solo 216 Euro per 13 persone per un’intera settimana. Come accadde gli anni scorsi, ne vedremo delle belle nel momento in cui saranno chiamati a stilare la lista della spesa.

La migliore della prova è stata comunque giudicata Serena, ma visto lo scarso impegno generale il Grande Fratello non le ha concesso la suite; si dovrà accontentare invece di una sorpresa che le arriverà nei prossimi giorni.

Il primo grande colpo di scena della serata è stato lo slittamento alla settimana prossima delle vere e proprie nomination sostituite però dalle altrettanto temibili votazioni del peggiore della settimana a scrutinio segreto, ovvero nella segretezza del confessionale. Il non ambito titolo è andato a Patrick con 6 nomination (votato da Letizia, Katia, Tommaso, Ilaria, Ascanio e Carolina), seguito dal nobile Ascanio (5 voti), giudicato il peggiore da Patrick, Domenico, Robert, Serena e Renato, mentre Bruno aveva fatto il nome di Renato ed Erika quello di Ilaria. I due peggiori, Patrick ed Ascanio, sono stati spediti dal Grande Fratello nel temutissimo tugurio, una stanza davvero spartana con brandine di legno, pavimenti sporchi e priva di riscaldamento ed acqua calda. I due passeranno la notte in questo ambiente davvero poco confortevole sotto la sorveglianza del guardiano Pasquale, il simpatico concorrente pugliese della scorsa edizione, che controllerà che portino a termine lo sgradito compito di pelare 25 kg di cipolle.

Il responso del televoto ha portato all’eliminazione di Renato con il 69 % dei voti contro il 31 % di Ascanio. Poco il dispiacere fra i concorrenti per l’uscita di scena del ragazzo dalla folta chioma bruna, ma d’altra parte da una sola settimana di convivenza non potevamo aspettarci lacrime e disperazione.

La sorpresa finale è stata l’entrata nella Casa di Romina, uscita da una gigantesca torta rosa piazzata in cucina. Romina ha 33 anni, è argentina e non ha un’ottima padronanza della lingua italiana. Si è definita anticonformista e decisa; è una fan di Julio Iglesias. Chissà come la prenderanno gli altri 12 concorrenti e soprattutto la morena Carolina visto che ora c’è un’altra caliente inquilina che può fare uso del fascino sudamericano.

di Simone Michelucci

Leggi   Franca Leosini: "Io, I gay, la Misseri e le mie Storie Maledette"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...