Il Joker, una petizione chiede che “torni ad essere gay”

Per un gruppo di fan il cattivo numero uno della saga di Batman era originariamente un personaggio gay.

Un tentativo di ristabilire la verità o un’appropriazione indebita? I fan del Joker discutono del suo orientamento sessuale.

A partire dalle sue origini criminali il Joker, uno dei cattivi più iconici e inquietanti del fumetto e del cinema, è da sempre una figura misteriosa e inafferrabile. Anche, pare, per quanto riguarda la sua sessualità.

Sul web è comparsa una petizione diretta alla Dc Comics, la celebre casa editrice americana, che chiede il rispetto dell’omosessualità del supercriminale impersonato sul grande schermo da Jack Nicholson, Heath Ledger e Jared Leto.

Joker

Folle, spietato e… gay? Secondo i fan che hanno sottoscritto la petizione il Joker è stato rappresentato come omosessuale per almeno metà degli anni ’80, prima che fosse “corretto” con l’introduzione di Harley Quinn. A sostegno di questa ipotesi ci sarebbe anche la decisione di Neal Adams, storico disegnatore della saga a fumetti, che effettivamente definì il supercattivo come omosessuale nel 1973.

Insomma, dopo il rapporto da sempre sotto traccia tra Batman e Robin, se fosse confermata l’omosessualità del villain per eccellenza, ci troveremmo di fronte alla più grande faida gay di tutti i tempi. Sarà mica che il Joker ha un debole per Batman?

 

Ti suggeriamo anche  Richard Madden sarà il primo supereroe gay della Marvel nel film "The Eternals"