Mauro confessa il suo amore per George. Ma è una finta

Il salumiere litigioso confessa a George di essere bisex e di amarlo. Ma lui è l’unico in casa a non sapere che si tratta di uno scherzo e si sgomenta. “Mi tocca le parti intime e non so cosa fare”.

Il gay nella casa manca. Che fare? Far finta che ci sia. Devono averla pensata così i ragazzi della casa del Grande Fratello, tutti concordi nel tendere una trappola al bel George facendogli credere di essere oggetto dell’attenzione di Mauro. Il salumiere decide prima di dichiarasi bisex con il compagno di casa, e poi di fargli capire che al centro della sua attenzione c’è proprio lui, George.

Mauro è decisamente credibile: dal finto pianto per l’attenzione non ricambiata a carezze sul viso, baci sul collo, fino addirittura agli strusciamenti alle parti intime, davanti e dietro. Tutto sembra reale, sopprattutto a George, l’unico in casa che non sa di essere la vittima della burla. Tanto che ieri pomeriggio si è confidato con gli altri concorrenti rompendo la promessa fatta da Mauro al momento del (finto) coming out: "Ti rispetto. Non lo dirò a nessuno".

George ha provato più volte a spiegare a Mauro che con lui non ci sarebbe stato nulla da fare, in quanto sicuro della sua eterosessualità. Ma col suo insistere nel rivolgergli gesti d’affetto, Mauro ha rischiato di portare la situazione dalla finzione allo scontro acceso tra i due. "Ho una mentalità aperta a 360 gradi e il mio migliore amico è gay ma non ha mai provato a sfiorarmi con un dito. Se tu mi tocchi le parti intime mi incazzo", si era sfogato il bel George.

Ti suggeriamo anche  Grande Fratello NIP: pronti, partenza... omofobia!