Mickey Rourke: intervento agli occhi per somigliare a Thomas

L’attore, che interpreterà il ruolo del rugbista gay nel suo prossimo film, sta facendo di tutto per somigliargli il più possibile. Ed è pronto anche al bisturi.

E’ un ruolo a cui tiene molto, quello che interpreterà nel prossimo film Mickey Rourke, al punto di essere disposto a sottoprsi ad un intervento di chirurgia plastica agli occhi pur di somigliare il più possibile al suo personaggio.

L’annuncio è appena giunto direttamente dall’attore, ex sex symbol di "9 settimane e 1/2" da qualche anno ritornato agli onori delle cronache cinematografiche grazie all’interpretazione di The Wrestler che gli è valsa la nomination all’Oscar.

Nel prossimo film, le cui riprese inizieranno a settembre, Rourke interpreterà Gareth Thomas, il primo giocatore professionista di rugby ad aver fatto coming out.

Rourke si sta seguendo duri allenamenti e a diete ferree per riuscire ad avere un fisico degno di un giocatore di quella portata, ma non è abbastanza per l’attore che ha deciso di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica agli occhi. L’ennesimo "ritocco" sul volto dell’attore, questa volta però non per esorcizzare lo scorrere del tempo.

Ti suggeriamo anche  GLAAD Media Awards 2020, le nomination - premio speciale a Taylor Swift
Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni