Parte “Queering Roma”, tre giorni di cinema lgbt

di

Un weekend di pellicole e video a tematica queer presso il Nuovo Cinema Aquila del Pigneto. Tra i titoli da non perdere: "Romeos", "Gun Hill Road" e "Elena...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3536 0

La location è il Pigneto, ormai il quartiere più gay friendly della capitale, più precisamente il Nuovo Cinema Aquila (via Aquila, 68). Prende il via oggi un’intensa tre giorni di cinema glbt arrivata alla seconda edizione, Queering Roma, 34 pellicole e video dei migliori festival nazionali – in primis Da Sodoma a Hollywood e Festival Mix – ma non solo, accompagnati da una madrina ironica e spigliata, l’attrice teatrale e televisiva Lucia Ocone, al cinema in questi giorni con la commedia Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno.

Tra i titoli da non perdere, il transgender tedesco Romeos, il dramma famigliare americano Gun Hill Road di Rashaad Ernesto Green e il lesbico Elena Undone (che annovera una curiosità: il bacio saffico più lungo della storia del cinema). Tra i doc spiccano Becoming Chaz che ricostruisce la transizione da femmina a maschio della figlia di Cher e l’italiano Angels on death row. The Ebrahim Hamidi’s case di Rocco Bernini e Alessandro Golinelli sulle esecuzioni di omosessuali in Iran.

Organizza l’Associazione Armilla con la direzione artistica di Massimo Iacobelli e Raffaele Taddeo e in collaborazione con il Comitato organizzativo dell’Europride 2011. La cinemanifestazione è sostenuta dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Roma e si avvale del Patrocinio di Roma Capitale.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...