SESSO MATTO A 17 ANNI

di

Un lettore precoce preoccupato dei risvolti "pubblici" della sua vita sessuale.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
8195 0

Cara Iena,

sono 1 ragazzo di 17 anni, 18 il 31 marzo prossimo.Ti scrivo x avere dei kiarimenti riguardo la mia condizione di minorenne…mi spiego meglio…e’ da poco ke sono entrato nel mondo gay, ma gia’ ho avuto 1 bel pò di possibilita’ (parlo di sesso…) ma spesso ho dovuto rifiutare xke’ essendo minorenne ho paura di eventuali riski ke corro io e il mio compagno. Se il mio lui ha 1 casa dove ‘farlo’ non mi creo problemi ma se mi propone di farlo all’aperto io devo purtroppo rifiutare. Le mie paure sono originate dal fatto ke alcuni amici gay + grandi mi hanno detto ke e’ molto riskioso se ci beccano mentre facciamo all’aperto sia x me sia x il mio compagno; mi hanno detto ke il ragazzo puo’ fare sesso da 16 anni in poi ma si deve dikiarare gay e come tale viene skedato…insomma diventa cosa pubblica, e ovviamente pure i miei vengono avvertiti. Ti prego di darmi dei kiarimenti in merito e consigli!!! ti ringrazio anticipatamente…ciao…

Ciao…

Carissimo 17enne…

complimenti! Sveglio il ragazzo, devo dire! Alla tua età io quasi quasi giocavo ancora con le bambole. Stranamente i soldatini mi sono piaciuti solo quando sono cresciuto… (adesso mia madre capirà il perchè quella mia crisi di nervi quando traslocammo dalla casa vicino alla caserma dei pompieri..). Devo dire che per avere la tua età hai le idee (abbastanza) chiare. Ma si sa (signora mia) questi ragazzi oramai bruciano tempi ed esperienze ad una velocità imbarazzante. Il primo suggerimento che vorrei darti è quello di usare un po’ di tempo (tra un incontro di sesso e l’altro, s’intende!!) anche per riguardarti la grammatica e la sintassi Italiana: vedi mai, incontri uno disponibile ma sconvolto dal tuo Italiota!… Detto questo ti segnalo quello che recita, allo stato attuale, la legge Italiana riguardo l’età per i rapporti sessuali:

1) Oltre i 18 anni ognuno può avere qualunque rapporto sessuale purchè, chiaramente, fra consenzienti;

2) Al di sotto dei 13 anni vi è una intangibilità assoluta;

3) Fra i 13 ed i 14 anni si possono avere rapporti consensuali, ma solo con un altro minore che non abbia più di tre anni del partner infraquattordicenne;

4) Fra i 14 ed i 16 anni si possono avere rapporti consensuali, ma non con persone che esercitino autorità sul minore o che lo vedano a loro affidato:

5) E’ fatto divieto di avere rapporti con infrascendenti, corrispondendo denaro o altre utilità.

Come puoi vedere alla tua età non hai niente da temere.

Spiega ai tuoi amici più grandi che ti hanno consigliato cosa fare, che non è vero che, se vieni beccato a fare sesso all’aperto, tu debba "dichiarare" di essere gay, anche perchè, per la verità… mi sembrerebbe superfluo e ridicolo, no? La legge non prevede una conferenza stampa per conoscere i tuoi gusti sessuali! Al massimo puoi invece beccare una denuncia per atti osceni in luogo pubblico, ma quello indipendentemente dal sesso della persona che è con te!

Per quanto riguarda quella che tu chiami "schedatura" devo dirti la verità: per legge non esiste nessun motivo per il quale tu debba essere schedato, però… però… per essere totalmente sincero devo dire che io non mi fido completamente dell’ufficialità e che la cosa non mi meraviglierebbe del tutto… di questi tempi specialmente, ma voglio essere fiducioso…

Un ultimo consiglio voglio dartelo, però. Prendilo come il consiglio di un fratello maggiore: qualunque sia il momento, la persona, il luogo dove decidi di fare sesso ricordati sempre di usare il preservativo!! Lo so che in giro ci sono presone più grandi di te che dovrebbero darti l’esempio e che non lo usano, ma quelle sono delle semplici teste di cazzo, gay o non!!!

Buon divertimento novello Jeff Stryker!!!

Fabio

di Fabio Canino

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...