Deadpool 2, confermato un personaggio LGBT nel sequel Fox

Si tratta di Shatterstar, nei fumetti dichiaratamente bisessuale e poliamoroso.

Uscirà il 16 maggio nei cinema d’Italia Deadpool 2, sequel chiamato a replicare il boom del primo capitolo nel 2016 campione d’incassi con 783,112,979 dollari.

Indiscusso protagonista Ryan Reynolds, nuovamente affiancato da Morena Baccarin, TJ Miller, Leslie Uggams, Brianna Hildebrand, Stefan Kapičić e dalle new entry Josh Brolin, Zazie Beetz e Jack Kesy. Tra le novità del sequel spicca un personaggio LGBTQ, finalmente ufficializzato.

Si tratta di Shatterstar, mutante geneticamente modificato che ha la capacità di generare potente onde d’urto. Nei fumetti Shatterstar è dichiaratamente bisessuale e poliamoroso. Nel 2009 è entrato nella storia della Marvel grazie al primo bacio gay supereroistico dato al compagno di squadra Rictor.

A confermare la presenza di Shatterstar in Deadpool 2 è stato Stefan Kapičić, ovvero Colosso: “Non è la CGI di Terry Crews, è proprio Terry Crews, si vede chiaramente”. “Dietro di lui si vede Shatterstar, il personaggio manderà sicuramente fuori di testa i fan”.

Nel lancio della pellicola la Fox ha diffuso una locandina che vede Deadpool in versione Flashdance, con i proiettili in sostituzione dell’acqua nella celebre scena con Jennifer Beals protagonista.