Spider-Man: Far From Home primo film Marvel con due attori transgender

Novità LGBT nel cast di Spider-Man: Far From Home, dal 4 luglio nelle sale d’Italia.

Spider-Man: Far From Home farà nel suo piccolo la Storia.

Il prossimo capitolo interamente dedicato all’Uomo Ragno, in uscita il 4 luglio, sarà il primo film Marvel con due attori dichiaratamente transgender nel cast. Zach Barack è stato scritturato per interpretare il ruolo di un amico di Peter Parker (Tom Holland), mentre Tyler Luke Cunningham sarà un personaggio speciale, come sottolineato da The Advocate.

Per il 23enne Zach sarà il debutto assoluto al cinema, mentre Tyler ha preso parte alla sitcom della BBC Boy Meets Girl, in cui interpretava un personaggio trans chiamato Charlie. Spider-Man: Homecoming, uscito nel 2017, aveva nel cast l’attrice transgender Josie Totah, nei panni di uno studente gay, Seymour, ma all’epoca Josie non era ancora apertamente transgender.

Il primo trailer di Spider-Man: Far From Home, uscito pochi giorni fa, ha scatenato i fan, con Jake Gyllenhaal nei panni dell’iconico cattivo Mysterio e Samuel L. Jackson in quelli del mitico Nick Fury. Al centro della trama una vacanza europea con amici, per il giovane Parker, costretto a ‘lavorare’ anche se in ferie, dovendo fermare un mostro che sta creando scompiglio in tutto il continente.