Lovers Film Festival Torino 2019: Boy Erased in anteprima gratuita il 13 marzo

Boy Erased, in uscita in sala il 14 marzo, in anteprima gratuita al Cinema Massimo di Torino il 13 marzo.

Il 13 marzo alle ore 21 presso la sala Rondolino del Cinema Massimo, MNC, Lovers e il Museo Nazionale del Cinema, con la collaborazione di NBC Unversal, presenteranno l’anteprima di Boy Erased di Joel Edgerton, con Nicole Kidman, Russel Crowe e Lucas Hedges. Una preview ad ingresso gratuito.

Boy Erased – Vite cancellate, in uscita al cinema il 14 marzo, racconta la vera storia della crescita, della presa di coscienza e della dichiarazione della propria omosessualità di Jared Eamons (Lucas Hedges), figlio di un pastore battista di una piccola città dell’America rurale, che all’età di 19 anni ha deciso di aprirsi con i suoi genitori (Nicole Kidman e Russell Crowe), riguardo alle proprie preferenze sessuali. Temendo di perdere la famiglia, gli amici e la chiesa cui appartiene, Jared viene spinto a partecipare ad un programma di terapia di conversione. Mentre è lì, Jared entra in conflitto con il suo terapeuta (Joel Edgerton) e inizia per lui il viaggio alla ricerca della propria voce e per accettare il suo vero io.

Il film è ispirato alla vera vita di Garrard Conley, da lui stesso raccontata nel libro Boy Erased: A Memoir of Identity, Faith e Family. Il libro di memorie di Conley è stato pubblicato per la prima volta nel 2016 dalla casa editrice Penguin Random House, per poi arrivare in Italia nel 2018 con Edizioni Black Coffee.

Il 34esimo Lovers Film Festival, diretto da Irene Dionisio con la consulenza artistica di Giovanni Minerba, fondatore con Ottavio Mai della rassegna, si terrà a Torino dal 24 al 28 aprile 2019. Alba Rohrwacher sarà la madrina della rassegna LGBT, con Yann Gonzalez presidente della giuria lungometraggi. Nell’attesa il 10 marzo il LFF sarà protagonista della nona edizione del Festival Ecrans Mixtes di Lione (in programma sino al 14 marzo) con una propria cart blache LGBT che prevede la proiezione di 5 pellicole: Colla di Renato Muro (Italia, 2015); Il Manichino di Renato Muro (Italia, 2014); Sonderkommando di Nicola Ragone (Italia, 2014); Loris sta bene di Simone Bozzelli (Italia, 2017) e Odio il rosa! di Margherita Ferri (Documentario, Italia).

E non è tutto. Il 28 marzo, infatti, Biennale Democrazia incontrerà il Lovers Film Festival. Alle 21 al Circolo dei Lettori di Torino (via Bogino 9, Palazzo Graneri della Roccia), il pubblico di Biennale Democrazia potrà assistere al dibattito L’amore ci vede benissimo a cui interverranno il giornalista Simone Alliva, Claudio Rossi Marcelli, autore, su Internazionale, della rubrica Dear Daddy e Giziana Vetrano, coordinatrice del Torino Pride. La serata sarà aperta dalla proiezione del cortometraggio Due volte di Domenico Onorato.