Trick, il cult LGBT anni ’90 avrà un sequel

di

Per celebrare i 20 anni di Trick, il regista Jim Fall annuncia l'arrivo del capitolo 2.

CONDIVIDI
51 Condivisioni Facebook 51 Twitter Google WhatsApp
2865 0

Commedia romantica indipendente a tematica gay nel 1999 interpretata da Christian Campbell, John Paul Pitoc e Tori Spelling, Trick andrà incontro al più inatteso dei sequel.

Jim Fall, regista, ha annunciato che è al lavoro su un capitolo 2, pubblicando su Facebook persino un teaser poster del film.

‘E’ in lavorazione per il 2019, giusto in tempo per il 20esimo anniversario’.

Presentato per la prima volta al Sundance Film Festival del 1999, Trick divenne un piccolo caso. Uscito negli States in una manciata di copie, arrivò ad incassare ben 2,087,228 dollari. Visto anche al Torino Film Festival e Festival di Berlino, Trick arrivò in Italia con Mikado Film.

Protagonista Gabriel (Christian Campbell), giovane gay aspirante musicista e autore di musical, la cui vita sembra essersi bloccata al primo atto. Divide un monolocale con Rich (Brad Beyer), la cui vivace vita amorosa eterosessuale ha ridotto Gabriel a dormire sullo zerbino. Una sera Gabriel decide di andare in un locale gay per smuovere la situazione. Sopra il bancone balla Mark, un go-go-boy del posto…

Non si conoscono i dettagli legati al cast, ma è facile immaginare un ritorno dei vecchi protagonisti. Tori Spelling in testa.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...