Crociata dello sceriffo. In 5 anni arrestati 600 gay

Negli uffici della polizia di Palm Beach era conservato un archivio che raccoglieva i dati sensibili di 600 frequenatori di un batuage locale. Di loro, solo 4 avevano effettivamente commesso reati.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Un quotidiano locale di Palm Beach, nel Sud della Florida, rivela che durante un’operazione sotto copertura durata cinque anni, sono stati arrestati ben 600 uomini in un batuage del luogo. Di questi, solo 4, però, sono stati colti in flagrante. I dati sono stati presi dagli uffici dei due poliziotti protagonisti dell’operazione: gli agenti Peter Lazar e Vaniclov Garner.

Vestiti soltanto con pantaloncini e canottiera, la tecnica dei due era quella di avvicinare i frequentatori di un parco dove i ragazzi gay erano soliti incontrarsi; entrare nella loro macchina e inziare un discorso sessualmente esplicito. Subito dopo scattavano le manette, in modo del tutto arbitrario. Si scopre così una vera e propria schedatura che era in possesso della polizia locale sui frequentatori del parco. Un archivio in cui erano raccolti dati sensibili di ogni tipo e senza – questo il dato più importante – che nessuno avesse commesso reati.

Ti suggeriamo anche 

Detenuto gay picchiato e violentato dal compagno di cella. Risarcito con 750.000 dollari

Omofobia

Pestato a sangue mentre gli gridano ‘fr*cio’, ma i colpevoli sono già fuori di prigione

La polizia ha identificato i due sospetti responsabili. Arrestati per aggressione, sono stati rilasciati. Ecco perché.

di Federico Boni