A NATALE, DITELO CON UN LIBRO

di

Pagine gay sotto l'albero: per la mamma e per il parroco, per chi sa ma non vuol sapere, per chi fa finta di essere indeciso, per quel bel...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1340 0

PAGINA

LA SAGGISTICA. Fra la saggistica italiana, due titoli da non perdere. Il primo è assolutamente perfetto da regalare ai propri insegnanti, ai colleghi professori, a quella bigotta che insegna lettere e si scandalizza al solo nominare Pasolini: Francesco Gnerre, nel suo libro L’eroe negato (Baldini&castoldi) ripercorre la storia della letteratura italiana del Novecento e dimostra che non solo Pasolini, ma anche Saba, Palazzeschi e Gadda erano gay, più o meno velati. Il secondo saggio racconta la storia del movimento di liberazione omosessuale: si intitola Il movimento gay in Italia e l’ha scritto il giornalista Gianni Rossi Barilli (Feltrinelli, lire 13 mila): da regalare a quei gay che non hanno mai fatto autocritica, e a chi ancora non sa che i gay non vivono solo di Gucci e Prada. Per la saggistica straniera, se il libro di Marco Politi sul prete gay, La confessione, (perché non regalarlo al vostro parroco…?) ha suscitato la vostra curiosità sul mondo omosessuale del celibato, non perdetevi un libro del 1993 appena ristampato da Marsilio in edizione economica (Lire 10 mila): Può mai l’amore essere peccato?, l’indagine tuttora attualissima di un intelligente giornalista tedesco, Thomas Migge, che si può considerare coraggiosa e innovatrice.

Se invece avete deciso di trascorrere o far trascorrere le feste in tutta spensieratezza, la lettura più adatta sarà di certo il libro di Jaffe Cohen [e altri], Piccoli gay crescono (Feltrinelli, Lire 14 mila) il cui sottotitolo è: Per una beata educazione all’omosessualità felice. E’ un regalo ideale da fare ai colleghi di lavoro, o a quei genitori che ancora si dannano perché hanno scoperto che siete gay. Storceranno la bocca, ma poi cambieranno atteggiamento…

LA POESIA. Come non cominciare da Sandro Penna "il solo poeta italiano che abbia parlato a gola spiegata" come scrive Cesare Garboli? Con 28 mila lire Garzanti ci offre tutte le sue Poesie, un’occasione unica per leggere alcune fra le più belle liriche della nostra letteratura. Da regalare come prova d’amore al proprio partner, ideale anche per gli amici più cari. Per la poesia straniera, Stampa Alternativa ha pubblicato in questi giorni una selezione di versi tratti dai Complete works di Walt Whitman che ha intitolato La parola del corpo (Lire 16 mila). "Un letamaio di sensualità degradante e bestiale" secondo i puritani recensori dell’epoca, questi poemi del corpo e delle passioni ritrovate sono invece in Whitman quanto di più sano e innocente si possa immaginare: poesia da regalare a tutti.

di Alberto Bartolomeo

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...