Addio a Lancini, voce della prima trasmissione radio gay

Lo scrittore era noto per le sue battaglie contro l’omofobia e i pregiudizi nei confronti delle persone sieropositive. Aveva 56 anni.

Si è spento,a causa di un ictus, all’età di 56 anni lo scrittore Fiorenzo Lancini. Autore di "I misfatti del buon Dio", romanzo che affronta le tematiche legate alle conseguenze fisiche e psicologiche dell’HIV. La notizia è stata data da Fabio Croce, editore del romanzo pubblicato, appunto, con Edizioni Libreria Croce nel 2007.

Lancini aveva anche condotto la trasmissione a tematica gay "L’altro martedì" sulle frequenze di Radio Popolare e aveva dedicato la sua vita alla lotta all’omofobia ed ai pregiudizi che accompagnano l’argomento AIDS, lavorando come volontario in ospedali e centri terapeutici. Aveva pubblicato anche "La gaia musa" (Gammalibri), la prima guida al cinema gay, e la raccolta di racconti "Ragazzi italiani".

LEGGI ANCHE

Storie

Congresso Mondiale delle Famiglie: a marzo i personaggi più omofobi...

Un evento per tutte le famiglie? Certo che no! Solo quelle "normali".

di Alessandro Bovo | 16 Febbraio 2019

Storie

Treviso, arriva la mozione anti-gay e anti-aborto

Solo poche settimane fa, Treviso era uscita dalla rete READY.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019

Storie

Radio Globo torna a offendere le coppie omosessuali, la denuncia...

La nuova affermazione omofoba mentre era presente anche Fabrizio Marrazzo.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019