ANTEPRIMA STRENNE: TUTTI I LIBRI DA REGALARE

Natale si avvicina e in libreria già lanciano le strenne. Ecco una guida alle novità e ai classici da regalare per Natale. Soluzioni per tutti i gusti e tutte le tasche, dall"ultimo Camilleri a Pasolini illustrato, dai racconti di Bukowski alla nuova edizione di Querelle de Brest.

Natale si avvicina. Nei bar appaiono i primi panettoni e la stampa e le televisioni cominciano a dare maggiore spazio pubblicitario ai prodotti che potrebbero risolvere il nostro annuale dramma dei regali natalizi ad amici e parenti. Fra le migliaia di articoli e oggetti da regalo, il libro rimane pur sempre la soluzione più pratica ed economica. Ne sanno qualcosa gli editori che mai come in questo periodo dell"anno sommergono le librerie di novità editoriali di ogni tipo. E hanno già cominciato a lanciare le idee-strenna. Ce ne sono per tutti i gusti e per tutti i tipi di portafoglio: basta prima indagare sui gusti o le curiosità dei nostri predestinati e poi scegliere.

Vogliamo aiutarvi in questo difficile compito pre-natalizio segnalandovi quelle che a nostro parere sono le novità librarie più interessanti del momento.

La prima bella notizia è che Mondadori [ Opere di Oscar Wilde che si è resa necessaria dopo che la biografia di Elmann del 1987 ha costretto i critici a rivedere radicalmente il giudizio sull"eccentrico e sfortunato scrittore inglese.

Restando su Pasolini, "Amado mio", "Il sogno di una cosa", "Empirismo eretico", "Ragazzi di vita", sono i quattro capolavori riproposti da Garzanti in un"unica soluzione editoriale. Ottima occasione per leggere lo scrittore friulano, nel venticinquesimo anniversario della sua morte, in una nuova veste grafica e con le illustrazioni di Lorenzo Mattotti.

E Mondadori promette alcune gustose novità per dicembre: una fra tutte è il nuovo attesissimo romanzo di Andrea Camilleri (200 pagine, Lire 27.000) del quale non si sa ancora il titolo ma se ne conosce la trama. La sparizione del ragionier Patò che durante una rappresentazione pasquale, sul finire del secolo scorso, impersonando la parte di Giuda sprofonda scenicamente, attraverso una botola preparata ad arte, nel sottopalco dal quale non riemergerà mai più, svanisce nel nulla e nessuno lo rivedrà né vivo, né morto: una specie di "Fu Mattia Pascal" pirandelliano condotto sul filo dell"ironia e del paradosso.

E da Camilleri a Manuel Vazquéz Montalbán il passo è breve: Feltrinelli [ , una nuova avventura dell"investigatore Pepe Carvalho la cui trama ci fa storcere un po" il naso dal momento che la vicenda prende spunto dall"assassinio di un ragazzo figlio di un potente finanziere che si scopre di aver avuto una relazione omosessuale con un altro giovane, fondatore di una setta satanica. E questa caratterizzazione negativa di un personaggio omosessuale francamente ci piace poco.

Einaudi ["Preghiere esaudite", l"ultimo romanzo incompiuto di Truman Capote (182 pagine, Lire 16.000) nel quale lo scrittore americano traccia uno spietato ritratto di quella lucente corte dei miracoli che era il jet-set di cui lo scrittore fu uno dei più fulgidi e contrastati protagonisti.

Un libro che vi suggeriamo di non perdere è la nuova edizione di "Querelle de Brest" di Jean Genet (380 p., Lit. 32000) che Il Saggiatore manda in libreria in questi giorni: la storia di un marinaio omicida, Querelle, segreto oggetto di desiderio del suo capitano Sablon, che si lascia andare a un calvario di esperienze attraverso le quali spera di trovare la propria identità.

Fra le molte novità di Sellerio, la più interessante ci sembra essere "La congiura dei loquaci" di Gaetano Savatteri (204 pagine, Lire 15.000) una storia tratta dalla realtà, ma raccontata come un romanzo, che ha alcune affinità proprio con l"opera di Camilleri, e non solo per l"ambientazione siciliana.

Di imminente uscita da Guanda è la raccolta di racconti di Charles Bukowski intitolata "Niente canzoni d"amore" (220 pagine, Lire 24.000) dove lo scrittore fissa brandelli di tanti quadretti di una desolante vita americana. Le bevute colossali, la promiscuità sessuale, le provocazioni contro l"ambiente letterario, i lavori poco sicuri.

Leggi   La Juta dei Femminielli: il miracolo della Madonna che salvò due omosessuali dalla morte

E per finire questa lunga seppure insufficiente carrellata di novità in libreria, vi segnaliamo due manuali tutti da ridere, da sfogliare quando la lettura seria diventa troppo impegnativa.

Comix [ www.comix.it ] dà alle stampe il "Manuale del perfetto pirata della strada" (144 pagine, Lire 12.500) di Antonio Barbato, un vigile urbano di Milano che passa in rassegna con ironica frustrazione tutte le infrazioni degli italiani alla guida e fornisce anche una divertente rivisitazione della segnaletica stradale. L"altro titolo è di Daniele Soffiati, "Il manuale dell"aspirante pornostar" (144 pagine, Lire 12.500). Ora che la professione della pornostar diventa una seria possibilità di fare carriera e soldi il libro svela trucchi e trucchetti per lasciare la propria impronta nella Hollywood a luci rosse ed essere invitati a parlare di fame nel mondo al Maurizio Costanzo Show.

Torneremo preso ad aggiornarvi sulle letture per Natale, che non saranno poche, dal momento che prima di allora sono attese nuove e gustose novità editoriali.

di Alberto Bartolomeo