Arte: a Ibiza un Karol Woytila troppo focoso

Esposte in una chiesa sconsacrata di Ibiza le opere di Ivo Hendriks. Fra le altre, una foto di Karol Woytila dedito a un rapporto anale. Il Comune dichiara: a Ibiza niente censure sull’arte.

Una mostra di arte contemporanea ospitata in una chiesa sconsacrata dell’isola spagnola espone le opere di Ivo Hendriks fra le quali è presente un fotomontaggio che raffigura Giovanni Paolo II intento ad avere un rapporto anale.

Poelmiche da parte del vecovo della città, al quale quella foto non va proprio giù. L’opera «offende i sentimenti cattolici», ha esclamato Vicente Juan Segura, che ne ha chiesto «l’immediato e urgente ritiro». Ma la risposta del comune è stata: «Ibiza non ha mai esercitato né eserciterà mai alcuna forma di censura sull’arte», ha detto Sandra Mayans, consigliere per la cultura.

Ti suggeriamo anche  Arte LGBT+: Ecco la coppa romana con una raffigurazione omoerotica del British Museum
Storie

‘Fr*cio vattene’: il messaggio omofobo che Luca Tommassini ha trovato sul citofono di casa

Un episodio che ha fatto riaffiorare brutti ricordi: il bullismo, il padre, il rapporto quasi nullo e l'incapacità di accettarlo per quello che era.

di Alessandro Bovo