Chi è Umberto Veronesi, l’uomo che teorizza il futuro bisex

E’ in edicola la videobiografia dell’oncologo milanese, realizzata insieme ad Alessandro Cecchi Paone. Due DVD e un libro per raccontare “Una vita per la scienza” e le teorie sul futuro dell’umanità.

E’ appena uscita per Longanesi la video biografia del Professor Umberto Veronesi curata da Alessandro Cecchi Paone e intitolata, significativamente, "Una vita per la scienza". Abbiamo detto videobiografia non a caso perché, contrariamente alle biografie a cui siamo abituati questa è una lunga video intervista in formato DVD divisa in 12 capitoli di mezz’ora ciascuno, ognuno dei quali affronta un tema specifico della vita e della visione della medicina e del futuro del mondo del professore.

Uno dei capitoli, per la precisione, affronta specificatamente il tema del sesso e dell’educazione sentimentale. Consapevole com’è del fatto che sesso e procreazione si sono da tempo definitivamente separati, Veronesi affronta la questione che più di tutte gli sta a cuore, ovvero la prevenzione delle malattie, anche in fase procreativa.

Ma c’è da fare chiarezza per evitare facili speculazioni. Veronesi chiarisce che l’intervento della scienza contemporanea sulla procreazione si muove in direzione opposta a quella eugenetica : non vuole cioè migliorare geneticamente le future generazioni, ma prevenire la nascita di bambini malformati o malati. Il Professore, poi, giustifica a tal proposito il fallimento del referendum per abrogare la legge 40 (per intenderci, quello sulla procreazione assistita) con il fatto che nessuno avesse spiegato alle persone che la posta in gioco era proprio lapossibilità di far nascere bambini sani, non belli o intelligenti. Quale genitore avrebbe rifiutato una possibilità del genere essendone consapevole?

Sui temi sentimentali e sessuali veri e propri "la laicità , il ‘femminismo’ e la modernità del professore – spiega nel libro che accompagna i due DVD Alessandro Cecchi Paone – si intrecciano alla sua figura di patriarca, padre come sappiamo di 7 figli e nonno di 14 nipoti, nella piena consapevolezza dell’avvenuta definitiva separazione fra sessualità e procreazione. Nuova occasione di ricerca della felicità per le nuove generazioni, e anche passaggio obbligato per un sistema globale che a fine secolo conterà 10 miliardi di abitanti che gli alfieri della fertilità coattiva non dicono come verranno sfamati,dissetati e curati. Chissà che non ci sia allora anche lo zampino della Natura dietro l’androginia sempre più diffusa, l’affermazione delle cosiddette nuove famiglie, la nuova visibilità delle persone e dei comportamenti omosessuali, bisessuali e transgender".

Ti suggeriamo anche  Buon Compleanno Elsa Morante

In più parti della videobiografia, poi, Veronesi prevede un futuro bisessuale e della procreazione artificiale per tutti. Infatti, secondo l’oncologo, in un futuro non molto lontano (si parla di due o tre generazioni) il sesso sarà solo piacere e amore perdendo del tutto il suo scopo riproduttivo che sarà relegato alla clonazione e alla fecondazione artificiale. In più, il calo di testosterone negli uomini, che non devono più lottare pe la sopravvivenza come accadeva fino al dopoguerra, e degli ormoni femminili nelle donne, che sempre più spesso ricoprono ruoli fino a qualche decennio fa destinati solo agli uomini, porterà ad una sorta di parità dei generi chep otremmo definire bisessualità. Ma tutto questo non implica in alcun modo una sorta di appiattimento e di uniformità tra uomini e donne. Al contrario Veronesi prevede una maggiore libertà, dagli stereotipi e dai pregiudizi grazie ad una sorta di rivoluzione culturale e biologica allo stesso tempo.

Ecco i dodici temi trattati nella videobiografia:

Vocazione medico: come prepararsi fra tecnologia e umanesimo.

Nemico cancro: obiettivo mortalità zero, una sfida personale.

La difesa dell’integrità del seno. La lotta contro il cancro al collo dell’utero.

Una carezza per guarire: curare la persona e non la malattia.

Le battaglie sulla fecondazione assistita e il testamento biologico.

Essere un anziano attivo e vitale, come ci si arriva: mente e corpo, esercizio e dieta.

Ti suggeriamo anche  10 classici LGBT da (ri)scoprire

Il futuro e la pace nelle mani delle donne e dei giovani.

Essere laici: l’autodeterminazione dei destini individuali contro i dogmatismi.

Educazione sentimentale e sessuale: la libertà di amare.

Un dio chiamato DNA: una nuova grande rivoluzione per l’umanità.

"Una vita per la scienza" è composta da due DVD e un libro ed è in vendita per Longanesi al costo di 19,90 euro.