Cracco – Sadler: sfida all’ultima stella

Chi vincerà la lotta tra i due chef che hanno appena perso una stella Michelin?

Momento difficile per le stelle. No, non parlo di astrologia ma di Stelle Michelin! Come ormai tutti sanno, Carlo Cracco ha perso una stella Michelin. Quello che invece non tutti sanno è che un’altra grande presenza milanese ha perso una stellina nel percorso: Claudio Sadler.

Premessa. Giunta alla sua 63esima edizione, la Guida Michelin 2018 – la più famosa e venerata al mondo – ha visto i suoi ispettori annunciare al Teatro Regio di Parma i locali insigniti delle stelle. Con 356 ristoranti stellati, l’Italia si è confermata al secondo posto del podio, preceduta solamente dalla Francia. Tra le novità italiane più eclatanti, la conquista della terza stella da parte di Norbert Niederkofler e del suo San Hubertus a San Cassiano (BZ). Tra chi scende, invece, abbiamo il “Cracco” di Cracco (appunto) e il “Sadler” di Sadler (evviva la fantasia!). Entrambi passati da due stelle a una sola stella.

Siccome tutto è già stato detto sulla stella spenta dei due chef milanesi, abbiamo pensato di farli sfidare in un faccia a faccia che include popolarità, prezzi, numero di haters e recensioni prese dal web. Che vinca il migliore!

1. Stelle Michelin

Sia Cracco che Sadler sono passati da due ad una stella. Il primo si è detto dispiaciuto ma grato per averne ancora una (gli crediamo?). Il secondo era detentore del record di permanenza continuativa nelle due stelle per la città di Milano, sicuro si starà chiedendo dove abbia sbagliato (“non sei tu sono io”).

Ti suggeriamo anche  I 10 cibi più strani di McDonald's nel mondo

Cracco 1 – Sadler 1

2. Popolarità televisiva

Cracco è praticamente il personaggio per il quale hanno coniato il termine di Chef Star. È diventato celebre più per il suo ruolo di giudice a Masterchef Italia (che ha appena lasciato) dal 2011 ad oggi, che per il suo lavoro in cucina. Forse è per questo che, passando attraverso patatine e cucine di design, il Carlo sex symbol ha deciso di concentrarsi sull’apertura di due nuovi ristoranti a Milano. E Sadler? Non ha una sua pagina su Wikipedia, aggiungo altro?

Cracco 2 – Sadler 1

3. Prezzo

Da Cracco, il costo medio di una cena si aggira intorno ai 300€ per due persone, bere escluso (fonte Zomato). Un esempio: scampi arrostiti con crema di datteri, puntarelle e porro fondente = 56€. Da Sadler, invece, il costo medio è di 250€ per due persone, bere escluso (stessa fonte). Esempio: tonno rosso in crosta di pane, fagioli neri al lime, barba dei frati e cipolle rosse alla sapa siciliana = 41€. Da Sadler si spende un po’ meno.

Cracco 2 – Sadler 2

4. Haters su Twitter

 

Sadler: N.P.
Cracco 3 – Sadler 2

5. Recensioni

Il Cracco nazionale ha totalizzato un punteggio di 4.0/5.0 su Tripadvisor (54% di recensioni eccellenti, 8% pessime), di 3.9/5.0 su Zomato e di 3.8/5.0 su Google. Il collega Sadler, invece, batte Carlo su Tripadvisor con un onestissimo 4.5/5.0 (60% eccellenti, 2% pessime), stravince anche su Zomato con 4.1/5.0 e Google con 4.5/5.0. Vittoria a mani basse di Sadler.

Cracco 3 – Sadler 3

Risultato

Niente, anche con questa sfida semiseria non siamo riusciti a decretare un vincitore. Resta solo da andare e provare questa monostella!