Cristo e i suoi fratelli

L ex ballerino di Amici con i suoi sei fratelli, tutti molto sexy e muscolosi, in Italia per presentare il loro spettacolo che sta spopolando in tutto il mondo. Almeno uno di loro sarà gay?

MilanoDanza e muscoli. Musica e sensualità. Adrenalina pura al ritmo di flamenco. Questo è 7 Hermanos, lo spettacolo dei Los Vivancos, i sette fratelli spagnoli, tra cui Cristo, noto al pubblico italiano per aver  partecipato a una delle scorse edizioni di Amici di Maria De Filippi. Elias, Judàh, Josua, Cristo, Israel, Aarón e Josué (questi i loro nomi) Vivancos, ballano, cantano e suonano sin da bambini. Apollinei e dotati ciascuno di una grande personalità, sono tutti talmente sexy che non sai veramente dove guardare, tanta è l’abbondanza. Sono considerati le nuove stelle del flamenco moderno e il loro spettacolo sin dal debutto del 2007 sta riscotendo un gran successo in tutto il mondo. Dopo alcune repliche nella vicina Lugano approderà finalmente in Italia (dopo il piccolo assaggio dello scorso anno) a Bergamo, poi Milano al Teatro Smeraldo dal 20 aprile al 2 maggio, Trieste, Bologna e Roma al Teatro Olimpico dal 13 al 16 maggio A Roma torneranno per altre due settimane di repliche anche nella prossima stagione.

Siamo riusciti a pizzicare Cristo, durante la presentazione dello spettacolo alla stampa italiana.

Cristo, chi vi ha trasmesso la passione per la musica e la danza?

Nostro padre è un ballerino di flamenco, ce lo ha trasmesso nel sangue, poi noi abbiamo studiato tutta la vita.

Ti suggeriamo anche  Sergei Polunin, l'ex James Dean della danza e quella canzone che...

Come mai tutti con questi nomi biblici?

È stato sempre mio padre a sceglierli.

Ma tu e Judàh in albergo dormite in camera insieme?

(Ride) No, no assolutamente e soprattutto non ceniamo mai insieme!

Siete soltanto voi sette figli in famiglia?

No, abbiamo anche alcune sorelle.

Sei ancora in contatto con i tuoi ex compagni di Amici?

Non ci sentiamo spesso, perché io sono sempre in giro per il mondo, però siamo in contatto grazie a Facebook.

Secondo le statistiche il 10% della popolazione maschile è gay. Questo vale anche all’interno della vostra famiglia?

Cristo sorride e ci lascia con questo piacevole dubbio, ma prima di salutarci manda un saluto a tutti gli amici di gay.it e ci dà appuntamento in teatro.

di Francesco Belais