EREZIONI ON STAGE

di

Il trasgressivo gruppo spagnolo della Fura Dels Baus arriva in Italia con "XXX", un viaggio - vietato ai minori - nell'erotismo, nella pazzia e nelle perversioni. In scena...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4647 0

MILANO – Dopo il grande successo ottenuto in Spagna, arriva in Italia, al Teatro Smeraldo di Milano, La Fura dels Baus, con XXX, il nuovo spettacolo, ispirato al romanzo “La filosofia nel boudoir” del Marchese de Sade, con il quale la compagnia catalana si propone di assestare «un colpo alla morale ipocrita» del XXI secolo.

Lo spettacolo è un viaggio nell’erotismo, nella pazzia e nelle perversioni di una giovane donna, Eugenie, che abbandona le restrittive regole morali e viene iniziata al sesso da un gruppo di libertini guidati dalla sensuale porno star Madame Lula. Un altro personaggio, intellettualmente vicino allo stesso De Sade, è l’egoista e crudele Dolmance. Infine, Giovanni, fratello di Lula con la quale intrattiene rapporti incestuosi.

Molto forte e provocatorio è il linguaggio utilizzato dagli interpreti. E’ tutta una intrecciarsi di flash e situazioni che sfiorano la pornografia: orge, stupri, incesti, sadomaso e mutilazioni genitali, passando per pratiche ancora più inusuali. La cosa incredibile è che queste non appaiono come le parti più oscene della rappresentazione. Sono montati sul palco, infatti, megaschermi dove vengono proiettate le immagini più crude degli scontri in Medio Oriente, l’eleganza irreale e l’opulenza di alcune pubblicità, così come l’ipocrisia e lo squallore di alcuni show televisivi.

Questo contrasto traduce il preciso messaggio della compagnia: quasi una campagna contro la pornografia, o uno stimolo a riflettere su cosa sia oggi la vera pornografia, il vero osceno. «Non ci interessava eccitare gli spettatori – dice il regista Alex Ollèma farli riflettere sul sesso, che è cambiato molto dai tempi di De Sade. In un mondo virtualizzato anche nella sessualità, crediamo sia importante non lasciare nessuno indifferente, rimettendoli in contatto con la realtà carnale della vita e della morte». Da sempre la compagnia si è distinta per questo modo estremo ed ipertecnologico di fare teatro, finalizzato a voler scuotere le menti e le convinzioni del pubblico. Durante la performance il pubblico diventa in parte protagonista, ogni sera, infatti, quattro spettatori selezionati con un questionario, potranno, insieme agli attori, raccontare a tutti le proprie perversioni.

Di grande interesse le musiche dello spettacolo che creano un’atmosfera mistica da rituale esoterico-iniziatico, visitando i più svariati generi, dal pop al classico, dal techno al gregoriano mescolati in un’orgia di sensazioni sonore. «La musica innalza lo spirito e provoca inoltre delle erezioni. – afferma Miki Espuma, autore delle musiche – Le regole della società ci obbligano a mettere ogni stile al proprio posto, sacro in una cattedrale e pagano in una discoteca. Il desiderio del nostro progetto musicale, Gangbang, è di sovvertire queste regole in modo da ottenere un effetto diverso e scioccante».

La Fura dels Baus
XXX
Teatro Smeraldo – Milano
Dal 20 al 27 febbraio

LO SPETTACOLO è VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Per informazioni e prenotazioni
Teatro Smeraldo – tel. 02.62695306/02.29006767 – www.smeraldo.it
Orario cassa: Lunedì-Sabato dalle 11.00 alle 18.30 Domenica dalle 11.00 alle 13.00
Ufficio Promozione e Gruppi – tel. 02.62695306
Ufficio Gruppi Teatro e Viaggi – tel. 02.5466367
Circuito Box Tickets – tel. 02.39322737 per richiesta informazioni, prenotazioni in Milano, prenotazioni con carte di credito
Ag. Le Marmotte – tel. 199.10.50.50 prenotazioni fuori Milano
www.boxtickets.it – per vendita biglietti on line

^SLA FURA DELS BAUS^s – Tournée europea stagione 2003
Dal 20 al 26 febbraio Milano (Italia)
Dal 3 all’8 marzo Lisbona (Portogallo)
12 e 13 marzo Porto (Portogallo)
dal 18 al 30 marzo Barcellona (Spagna)
dal 4 al 6 aprile Burjassot (Spagna)
dal 10 al 12 aprile Almería (Spagna)
dal 22 aprile al 17 maggio Londra (UK)
dal 30 maggio all’1 giugno Cadiz (Spagna)
dal 6 al 8 giugno Sant Brieuc (Francia)
dal 16 al 21 giugno Doettichen (Olanda)
27 e 28 agosto Granollers (Spagna)
dal 11 settembre al 19 ottobre Madrid (Spagna)

di Francesco Belais

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...