INNAMORATO DI UN CALCIATORE

Il manga "Zetsuai 1989" debutta in Italia nel mese del gay pride. Ma la storia del divo rock che ama un giovane talento del pallone non è solo per gay.

Clicca qui per la galleria di immagini di Zetsuai

Minami Ozaki è un’ autrice di manga eccentrica persino per gli standard giapponesi: colleziona Ferrari, realizza documentari su se stessa e da qualche anno non prosegue i suoi fumetti perché non vuole rischiare di compromettere la sua fama (che secondo lei ha raggiunto l’apice). Questa autrice ha esordito con delle doujinshi (interpretazioni personali di manga si successo) incentrate sui personaggi di "Capitan Tsubasa" (da noi "Holly e Benji"), e per la precisione Ken Wakashimazu e Koujiro Hyuga (da noi ribattezzati "Ed Warner" e "Mark Lenders"). Riprendendo (con non poche licenze stilistiche) le fisionomie di questi due personaggi ha dato vita a Kouji Nanjou e Takuto Izumi, i protagonisti di "Zetsuai 1989", un manga di successo proposto in Italia da Planet Manga .

"Zetsuai 1989" (traducibile come "Amore Assoluto 1989"), è il titolo del nuovo album realizzato da Kouji, giovane pop star nipponica dal carattere sprezzante, che ha deciso di fare "voto" di farsi i crescere i capelli per amore di una giovanissima calciatrice (o almeno tale la ritiene) che ha intravisto anni prima. Izumi è una giovane promessa del calcio, e porta avanti questa passione assieme allo studio e a ben due lavori (come cameriere e benzinaio): a seguito di una tragica infanzia (ha assistito all’uccisione del padre per mano della madre, ed è stato ferito da questa durante la colluttazione), ha sviluppato un carattere introverso e diffidente. I due ragazzi non hanno niente in comune, ma un giorno Izumi si imbatte in Kouji (svenuto e febbricitante dopo una notte allo sbando) e lo porta a casa sua per prestargli soccorso.

Ti suggeriamo anche  Omosessualità e storia: la mitologia greca gay

La sorpresa di Kouji è grande quando scopre che Izumi è la stessa "calciatrice" a cui aveva donato il cuore, e iniziano a farsi strada in lui dei sentimenti che non avrebbe mai creduto di poter provare.

Tuttavia la situazione si complica presto: Izumi si ammala, e Kouji decide di accudirlo e sostituirlo sul lavoro (trascurando la propria carriera musicale), ma questo non impedisce al giovane calciatore di partecipare ad un’ importante partita. Al termine dell’incontro di calcio Izumi, stremato, sviene fra le braccia di Kouji, che per soccorrere l’amico esce dall’anonimato, creando una serie di problemi a entrambi…

Lo svolgimento del manga e previsto in cinque volumetti (come per l’originale giapponese), al quale potrebbe far seguito il proseguo della serie (intitolato "Bronze Zetsuai since 1989"), che in Giappone e in diversi paesi (come Francia, Germania e Spagna) ha avuto un lusinghiero successo.

I toni della storia si fanno via via più tragici e tormentati, e le passioni regnano incontrastate (a discapito del sesso, che compare sporadicamente, e solo a partire dal quinto volumetto di "Zetsuai 1989"), tratteggiate col tratto arioso e quasi minimalista che è diventato il marchio distintivo della Ozaki.

E’ emblematico il fatto che questo fumetto abbia debuttato in Italia a giugno, il mese dei Gay Pride, così com’ era accaduto con "Kizuna" l’anno scorso (clicca qui), a riprova del fatto che gli editori credono ancora che "shonen-ai" equivalga a dire "fumetto gay". Se un fumetto ha personaggi gay non vuol dire che è "per gay", non più di quanto un fumetto di supereroi sia "per supereroi". Opere come "Zetsuai 1989" si inquadrano in un genere dove l’omosessualità è più un espediente narrativo che non una "tematica" in senso pieno, e forse è proprio per questo che gli editori italiani li preferiscono a fumetti in cui l’omosessualità è vissuta in quanto tale.

Senza contare che la crescente popolarità dei manga agisce come una lama a doppio taglio, catalizzando l’attenzione di editori e lettori esclusivamente sull’editoria giapponese, dimenticando che la realtà gay nipponica è ancora vissuta clandestinamente, e che laggiù gli shonen-ai hanno successo proprio in quanto "fumetti per ragazze" e non in quanto "fumetti gay".

Ti suggeriamo anche  4 libri da portare con voi sotto l'ombrellone

Clicca qui per la galleria di immagini di Zetsuai

Abbiamo parlato di:

"Zetsuai 1989"

Planet Manga

Costo: € 5.00

Disponibile in fumetteria.

Si ringrazia Katia per la consulenza

di Valeriano Elfodiluce