L’EPOPEA DEL LESBO-COMIC

di

Nuovi volumi di Stranger in Paradise, con magiche storie

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1353 0

Il mercato fumettistico U.S.A., monopolio indiscusso del genere supereroistico, è solito proporre il materiale "alternativo" in miniserie di albi che poi vengono raccolte in confezioni pregiate: anche per questo Macchia Nera ha editato direttamente in due volumi da libreria la seconda miniserie di STRANGERS IN PARADISE.

Il primo volume delle avventure di Francine e Katchoo (clicca qui per leggere la recensione) si era concluso con un happy end che però lasciava in sospeso molte cose: perchè l’FBI aveva un dossier su Katchoo? E come si sarebbe evoluto il rapporto fra le due ragazze e David? La nuova miniserie comincia in maniera ancora più "nebbiosa": Katchoo torna a Houston, da Francine, dopo due mesi trascorsi a Toronto senza averle dato spiegazioni (e questo, aggiunto ai problemi avuti con Freddie, causa a Francine una lieve forma di bulimia). Nel frattempo c’è un individuo sospetto, tale Digman, che ha iniziato a pedinare Katchoo per conto della misteriosa Darcy Parker, una multimiliardaria aggressiva e violenta, che sembra avere dei conti in sospeso con la ragazza.

In ogni caso l’umore di Katchoo, ignara di tutto, è sempre molto basso, ma non vuole far soffrire Francine e preferisce non rivelarle i segreti legati agli anni trascorsi lontano da lei.

David, d’altra parte, sembra sempre più intenzionato a fare breccia nel cuore di Katchoo, e durante la sua assenza è riuscito ad organizzare una mostra dei suoi quadri: questo, unito alle recenti emozioni, provoca nell’ acida Katchoo un crollo emotivo, e alla fine confida a David il suo segreto. Nemmeno Francine sa che, a quindici anni, l’amica è stata violentata dal padrigno e, fuggita dalla famiglia disadattata, ha vissuto a Los Angeles come una vagabonda alcolizzata per anni, finchè non è stata riportata alla vita da Emma, una squillo d’alto bordo che adesso sta morendo di A.I.D.S. a Toronto…

Proprio in questo momento così delicato David si fa avanti e, pur sapendo di suscitare una reazione violenta, confida alla già confusa Katchoo di essersi innamorato di lei. Tuttavia le condizioni di Emma si aggravano e Katchoo corre al suo cappezzale, senza sapere di aver seminato il suo pedinatore. La cosa manda su tutte le furie Darcy Parker che, dopo aver mandato Tambi (una delle sue killer/body-guard) a punire questa mancanza, decide di andare a Houston per occuparsi personalmente di Katchoo, alla quale sembra essere morbosamente legata.

Poco dopo Francine reincontra il suo ex Freddie, e quando scopre che sta per andarsi a sposare alle Hawaii si rende conto di non essere ancora riuscita a dimenticarlo, ma questo è il minore dei problemi: Digman è in fin di vita, e l’ispettore Walsh si accorge che alcune ferite sono simili a quelle che Katchoo aveva inferto al secondino che l’aveva molestata tempo prima (vedi primo volume) e vuole vederci chiaro. In ogni caso arriva tardi : Tambi è già sulle traccie di Katchoo, che accortasene decide di sparire dalla circolazione, lasciando una sorpresa Francine a vedersela con gli agenti dell’ ispettore Walsh.

Oltretutto Samantha, la prima attendente di Darcy Parker, sembra determinata a non permettere al suo capo di incontrare Katchoo prima di lei, anche perchè pare che anch’essa sia coinvolta nella sparizione degli 850000 dollari che Darcy imputava a Emma e a Katchoo… Ma qual’è il rapporto che lega Darcy Parker e Katchoo? E chi si è impossessato degli 850000 dollari? In che modo questa situazione si ripercuoterà su Francine? E come fa David a sapere che, quando lavorava con Emma, Katchoo era chiamata Baby June?

STRANGERS IN PARADISE continua a essere una delle proposte più intriganti del mercato made in U.S.A., ricca di colpi di scena e risvolti umani, sentimenti e situazioni emotivamente intense. A partire dal terzo volume, inoltre, l’autore inserisce fra le varie tavole a fumetti delle pagine "scritte": questa trovata (seppur non del tutto nuova) contribuisce a dare un certo ritmo alla narrazione, ed esalta ulteriormente quest’opera così "fuori dalle righe".

Inutile dire che STRANGERS IN PARADISE è consigliatissimo a tutti quelli che pensano che i fumetti siano solo "roba per bambini".

Abbiamo parlato di :

"STRANGERS IN PARADISE vol. 2 – I dream of you 1" Lire 18000

"STRANGERS IN PARADISE vol. 3 – I dream of you 2" Lire 18000

Entrambi editi da Castelvecchi/Macchia Nera (e-mail: marenero.ed@flashnet.it) e reperibili in fumetteria o nelle migliori librerie.

di Valeriano Elfodiluce

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...