La Bella e La Bestia al Teatro Brancaccio

Il Musical dei record arriva finalmente anche Roma. Dopo il boom milanese, sarà il Teatro Brancaccio, totalmente ristrutturato, ad ospitare il celebre spettacolo

Roma -Oltre 25 milioni di spettatori in tutto il mondo, 290 mila biglietti in otto mesi di programmazione a Milano, ed ora, finalmente, grazie a Stage Entertainment Italia, Roma.

Sarà il Teatro Brancaccio, a partire dal 22 ottobre, ad ospitare La Bella e La Bestia, musical kolossal da 5 milioni di euro, con un cambio di scena ogni 7 minuti per un totale di 33 artisti, un palco di 263 metri quadrati, 10 scenografie per 34 numeri, 250 costumi e 132 casse audio, una platea rialzata per consentire una maggiore e migliore visiblità, un’orchestra a vista e una torre scenica che permette di realizzare cambi scenografici continui e tutti comandati da un computer. Un Teatro, il Brancaccio, regno prima di Proietti e dopo di Costanzo, totalmente ristrutturato, dopo mesi e mesi di lavori, con un audace obiettivo: diventare come Broadway, ovvero il Tempio del Musical capitolino, attraverso una struttura che si dedicherà solo e soltanto al mondo del musical, e con un cartellone che rimarrà fisso per i prossimi 8 mesi.

Diretto da Glenn Casale, con Federico Bellone regista associato, La Bella e La Bestia, che gode del del Patrocinio del Comune di Roma, vedrà nei panni dei due protagonist Arianna e Antonello Angiolillo, con le musiche composte da Alan Menken, 8 volte Premio Oscar, due dei quali proprio per La Bella e la Bestia (Migliore Canzone e Migliore Colonna Sonora), e le liriche originali di Howard Ashman e Tim Rice, e il testo di Linda Woolverton, tradotte in italiano da Franco Travaglio, regista e compositore che in passato ha collaborato anche con il grande Andrew Lloyd Webber.

Ti suggeriamo anche  Salone del Libro di Torino: arriva il primo premio per la letteratura omosessuale

"Finalmente dopo le grandi capitali europee – dice Barbara Salabè, ad di Stage Entertainment Italia – ‘La bella e la bestia’ arriva anche a Roma, dove ancora non esiste una vera e propria cultura del musical". "A rendere suggestivo lo spettacolo è la facciata del teatro, che torna al suo ”antico splendore, ovvero al bianco”. ”Abbiamo investito sul teatro Brancaccio circa 3 milioni di euro, mentre e’ di 5 milioni il costo totale del musical. Il terzo teatro della Capitale in numeri e costi è l’unico ad avere un impianto strutturale capace di accogliere il nostro spettacolo. La torre scenica ad esempio è stata attrezzata con tecnologie all’avanguardia”.

La Bella e La Bestia, al Teatro Brancaccio, in Via Merulana 244, dal 22 ottobre, ticket dai 29 ai 72 euro.