LOVE STORY SULLA LAGUNA

"La Luna nel pozzo", della collana Boy+Boy. A Venezia, la storia d’amore di Alex, aspirante attore teatrale, e Luca, che vuole diventare scrittore. Fra intrecci sentimentali e qualcosa che non torna…

Il fenomeno degli "shonen ai all’italiana" (ovvero quei fumetti che si ispirano agli stilemi dei manga gay "per ragazze" realizzati in Giappone), è cresciuto in maniera lenta ma considerevole. Lo dimostra il fatto che lo scorso 22 marzo la presentazione (con relativa conferenza) dell’ultima opera di questo particolare genere si è tenuta nei locali della prestigiosa libreria FNAC di Milano e, a quanto ci risulta, è la prima volta che questo tipo di fumetto viene presentato, con tutti i crismi del caso, in una libreria di "varia".

Probabilmente è presto per dire che questi fumetti stanno uscendo dal ristretto circuito dei soli appassionati, ma si è trattata comunque di una tappa importante nel processo di "riconoscimento" per questo genere di iniziative.

L’opera presentata in questa occasione è stata "La luna nel pozzo", secondo titolo della collana "BOY+BOY" (clicca qui per saperne di più) e prima opera ad ampia diffusione per due giovani autrici esordienti : Daniela Orrù e Daniela Serri (meglio conosciute come "Dany & Dany").

"Dany & Dany" hanno alle spalle diverse collaborazioni nell’ ambito delle iniziative amatoriali, nonchè un sito web che ha acquisito crescenti consensi in Italia e all’estero, ed ora hanno deciso di cimentarsi nel non facile compito di confrontarsi con il grande pubblico realizzando a quattro mani un fumetto che le ha impegnate per ben nove mesi di lavorazione.

"La luna nel pozzo" è ambientata fra le calli Venezia, dove il giovane Alessandro (Alex per gli amici) persegue il suo sogno di diventare un attore teatrale, e dove Luca aspira a diventare uno scrittore di successo.

Il caso vuole che Luca si presenti alla porta di Alex per diventare un suo affittuario, e che fra i due nasca subito una certa affinità emotiva. Tuttavia Alex è gay dichiarato, mentre Luca non ha mai avuto questo tipo di esperienze (anche perchè proviene da una famiglia di vecchio stampo, e solo ora sta iniziando ad emanciparsi). Dopo l’ennesimo scontro verbale col padre, Luca si vede tagliare i fondi e teme di dover abbandonare Venezia e i suoi sogni, ma Alex corre subito ai ripari e lo mette in contatto con Adrian, il suo produttore teatrale.

Adrian ha fiducia nelle doti di Luca, e accetta di mettere in scena una sua commedia : la prima è un successo, e dopo i festeggiamenti Alex esterna i sentimenti che ha da sempre provato verso Luca, e quest’ultimo scopre di volerli ricambiare, anche se il mattino dopo le loro paure li spingono a fraintendere quello che è successo, e a scegliere di lasciare le cose com’erano prima di quella notte.

In realtà Luca e Alex si amano, ma nessuno dei due crede nei sentimenti dell’altro, e per dimenticarsi a vicenda cercano dei ripieghi : Luca finisce fra le braccia di Adrian, il produttore, mentre Alex inizia a frequentare Marco, il giovane attore di cui è realmente innamorato Adrian.

Purtroppo tutti questi momenti di passione non fanno altro che aumentare la tensione e il malcontento, e quando Marco (il più giovane e vulnerabile dei quattro), decide di farla finita ricorrendo a un gesto estremo, il castello di carte che avevano cotruito Luca e Alex crolla, ed è giunto il momento di prendere un decisione…

"La luna nel pozzo" è senz’altro un opera interessante, ben scritta e disegnata, ma nonostante tutti i suoi pregi risente ancora dei limiti che finora si è autoimposto questo genere di fumetti.

L’idea di prendere come riferimento gli shonen ai giapponesi è senz’altro valida, ma spesso e volentieri si tende a farne delle bibbie di riferimento che limitano la creatività "autoctona" di chi si cimenta con opere di questo tipo.

Nella fattispecie "La luna nel pozzo" è un vero e proprio shonen ai (con tanto di lettura invertita "alla giapponese"), e nonostante le autrici abbiano inserito elementi più personali (come gli omaggi alla scrittrice Anne Rice o dei personaggi dalla muscolatura definita), questo fumetto non riesce a discostarsi molto dalle migliaia

di shonen ai prodotti annualmente in Giappone, e considerando la bravura dimostrata dalle autrici è senz’altro un peccato.

Abbiamo parlato di:
"La luna nel pozzo"
Collana "BOY+BOY" n°2
Echo Communication
e-mail : [email protected]
Costo : € 6,2

Reperibile in fumetteria, nelle librerie gay e nelle migliori librerie di varia.

Se volete potete visitare il sito di "Dany & Dany" all’indirizzo http://members.xoom.it/LilyandRose

di Valeriano Elfodiluce