Mardi Gras 2018, Cher protagonista del 40° festival LGBT di Sydney

di

17 giorni di eventi LGBT con Cher punta di diamante. Prende forma la 40esima edizione del Mardi Gras di Sydney.

CONDIVIDI
51 Condivisioni Facebook 51 Twitter Google WhatsApp
4284 2

La leggendaria Cher sarà la punta di diamante del Sydney Mardi Gras 2018, festival della comunità LGBT di Sydney. A riportare l’indiscrezione, al momento tutt’altro che ufficializzata, l’affidabile Sydney Morning Herald.

Secondo il quotidiano la  partecipazione della cantante nonché attrice premio Oscar sarebbe quasi ‘sicura’, per un evento mai come quest’anno particolarmente atteso. Il Sydney Gay and Lesbian Mardi Gras festeggerà 4 decenni di vita, 40 anni dopo quel 24 giugno 1978 che vide la prima edizione diventare realtà, e lo farà poche settimane dopo i primi matrimoni gay, approvati dal parlamento a inizio dicembre.

Sydney ospiterà per l’occasione 17 giorni di spettacoli, mostre, feste ed eventi della comunità LGBT, dal 16 febbraio 2018 al 4 marzo 2018. Brandon Bear, co-presidente del Sydney Mardi Gras, si è rifiutato di confermare e/o smentire le indiscrezioni legate a Cher, limitandosi a dire che “non è stato fatto alcun annuncio”. “Parte dell’eccitazione del Mardi Gras sta proprio nell’attesa di sapere chi sarà l’headliner“.

Dove andrò a marzo?!“, il criptico ma al tempo stesso particolarmente esplicito cinguettio pubblicato dalla 71enne Cher, a detta dei media australiani al 99% indiscussa regina del Mardi Gras 2018. Negli ultimi 25 anni decine di star internazionali hanno partecipato all’evento australiano, con i presenti al Festival che hanno potuto ammirare Kylie e Dannii Minogue, Boy George, i Village People, George Michael, Cyndi Lauper, Olivia Newton-John, Kelly Rowland, Adam Lambert, Amanda Lepore, Calvin Harris, Ru Paul, Sam Sparro, Jake Shears, Nick Jonas, Conchita Wurst ed ora, a meno di clamorosi colpi di scena, la leggendaria Cher.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...