Nel 2011 avremo il Parco Rainbow!

di

Sorgerà a Valmontone il primo Parco di divertimenti della capitale. Rainbow MagicLand il suo nome, con mondi fantastici popolati da castelli fatati, stregoni, vichinghi e fate come protagonisti...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1623 0

Una via di mezzo tra Gardaland, Iridella e il mondo dei Mini Pony e delle Winx!

Nella primavera del 2011 (salvo ritardi…) anche Roma avrà il suo parco di divertimenti… Rainbow MagicLand! 600mila metri quadrati di superficie, di cui 50mila al coperto, 5.500 posti auto, 3mila posti di lavoro, 35 attrazioni, 2 teatri, 1 palaghiaccio, 23 punti di ristoro, 5 ristoranti per un totale di 400 milioni di euro di inverstimento.

Visitatori stimati: 3 milioni l’anno! Tutto questo all’interno del "Polo turistico integrato di Roma-Valmontone", che comprende anche uno degli outlet più visitati d’Italia e un complesso alberghiero-ricettivo e sportivo in fase di realizzazione.

Ad oggi sono stati realizzati gli scavi, gli impianti principali, le rimodellazioni dell’area, compreso il lago principale situato al centro del parco e molti edifici che ospiteranno le attrazioni.

L’intervento, in corso di realizzazione dal 2007, è ideato e promosso dal gruppo Alfa Park srl, holding italiana del settore Parchi a Tema, e si rafforza anche grazie all’accordo di partnership sottoscritto nel 2009 con Rainbow spa, società italiana leader nel mercato dell’entertainment e ideatrice, tra l’altro, delle notissime "Winx" che svolazzeranno qua e là nel parco per la gioia dei visitatori.

Un parco a tema che strizzerà l’occhio agli universi fantasy più disparati: mondi fantastici popolati da castelli fatati, stregoni, vichinghi e fate, che faranno impazzire tanto i grandi quanto i piccini.

di Federico Boni

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Pro Vita, la Sindaca Raggi fa sparire gli osceni manifesti omofobi: 'offendono tutti i cittadini'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...