The Walking Dead, arriva in Italia un numero speciale a sostegno dell’Onda Pride

Una copertina in cui Jesus, nel fumetto dichiaratamente gay, brandisce una bandiera arcobaleno, con la quale si libera di uno zombie, che ha tutta l’aria di rappresentare il vecchio mondo.

Il prossimo 13 giugno, in coincidenza con l’uscita della versione regular, saldaPress pubblicherà un’edizione variant molto speciale di The Walking Dead numero 59. Tanto speciale quanto importante e unica, nel panorama del fumetto italiano.

In accordo con Skybound – l’etichetta di Robert Kirkman all’interno di Image Comics ­–­ saldaPress ha infatti deciso di realizzare un’edizione con copertina disegnata da Sina Grace e colorata da Tamra Bonvillain, per celebrare, in occasione dell’Onda Pride 2019, la comunità LGBTI+ e i progressi ottenuti in anni di battaglie, combattute pacificamente con lo scopo di promuovere i valori di inclusività e supporto per tutti.

Il ricavato della vendita degli albi – 2000 copie numerate il cui prezzo di copertina è di 5 euro – andrà a sostegno del progetto Schoolmates, voluto e sviluppato dall’associazione nazionale Arcigay, partner di saldaPress nell’iniziativa. Il progetto si occupa di collaborare con scuole ed enti locali nella creazione di laboratori e percorsi di formazione sui temi del contrasto al bullismo, della destrutturazione degli stereotipi di genere e della conoscenza dell’identità sessuale. Mai, in Italia, una casa editrice di fumetti aveva dedicato un’edizione speciale di una propria pubblicazione a un progetto per il sostegno delle battaglie LGBTI+.

Questo il commento di Andrea G. Ciccarelli, direttore editoriale saldaPress, “La libertà creativa è fondamentale per chi fa il nostro mestiere. Ma, nello stesso tempo, crediamo che sia importante dichiarare apertamente che, come casa editrice, siamo a favore dell’inclusività, della diversità e della parità di tutti. Oggi più che mai. Anche con un piccolo ma importante gesto come questo”.

L’immagine di copertina è una chiara – e combattiva – dichiarazione d’intenti. Il protagonista è Jesus, uno dei personaggi principali di The Walking Dead, che nella serie ha un compagno ed è l’emblema di un mondo e di una forma di civilizzazione che, nel fumetto, non prevede discriminazioni o difficoltà di alcun tipo rispetto alle scelte sessuali e all’orientamento di genere dei singoli individui. Jesus brandisce una bandiera arcobaleno, con la quale si libera di uno zombie, che ha tutta l’aria di rappresentare il vecchio mondo.

Ti suggeriamo anche  Queer As Folk USA, la reunion del cast dopo 13 anni dall'ultimo episodio

Venerdì 7 giugno, alle ore 18:00 al Gay Center, in Via Zabaglia, 14, Roma, si terrà la presentazione ufficiale in anteprima. Presenti Alessio Danesi, Supervisore Editoriale saldaPress, e Enrico Martina, Arcigay Roma e esperto della tematica LGBT all’interno dei fumetti.

Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni