Vienna, l’Ultima cena diventa un’ orgia gay

di

Apostoli dediti all'onanismo in occasione dell'Ultima cena di Leonardo rivista dall'artista austriaco Alfred Hrdlicka, famoso per le sue opere blasfeme. Insorge il cardinale.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1904 0

Vienna – Polemiche in Austria per l’apertura di una mostra, in occasione dell’80/mo compleanno dell’artista, di opere giudicate blasfeme del famoso scultore ateo comunista austriaco Alfred Hrdlicka, nel Museo del Duomo a Vienna, integrato nell’Arcidicesi.

La mostra, intitolata Religione, carne e potere, presenta una cinquantina di opere di Hrdlicka fra cui una ispirata all’ Ultima Cena di Leonardo trasformata dall’artista in una specie di orgia omosessuale. Nella tela, nel frattempo rimossa su richiesta dell’arcivescovo di Vienna Christoph Schoenborn a seguito delle proteste, viene peraltro raffigurato il Cristo senza volto e con il fallo. Il titolo preciso dell’opera è Ultima cena di Leonardo restaurata da Pasolini.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...