Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.

In occasione dell’odierna Giornata mondiale contro l’omofobia, i calciatori del A.S. Livorno Calcio sono scesi in campo contro l’omofobia. Ieri, durante l’incontro Livorno-Vicenza (per cronaca calcistica, conclusosi 1-1) i giocatori toscani hanno sfoggiato le ormai celebri stringhe rainbow.
Non solo: alla presenza della Vice Sindaco Stella Sorgente e di alcuni attivisti di Livorno Rainbow – Coordinamento Lgbt, in tribuna d’onore è stata esposta una bandiera rainbow.
Piccoli gesti importanti per ricordare che l’uguaglianza e la lotta contro le discriminazioni è un impegno di tutti, anche del mondo sportivo.

(Foto dal campo di Francesco Belais)

Ti suggeriamo anche  I cinque videoclip musicali manifesto del NO all’omofobia
#IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia 1/5 #IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia
Foto 1 - Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.
#IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia 2/5 #IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia
Foto 2 - Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.
#IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia 3/5 #IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia
Foto 3 - Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.
#IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia 4/5 #IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia
Foto 4 - Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.
#IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia 5/5 #IDAHOT: i calciatori del Livorno scendono in campo contro l'omofobia
Foto 5 - Durante la partita disputata ieri, i giocatori Livornesi si sono presentatati così.