Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto…

di

Tra un'invettiva contro le coppie gay e l'altra a Rimini c'è chi ai gay pensa diversamente

Tra un'invettiva contro le coppie gay e l'altra a Rimini c'è chi ai gay pensa diversamenteMeeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...Foto 1 - Tra un'invettiva contro le coppie gay e l'altra a Rimini c'è chi ai gay pensa diversamente
Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...
Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...Foto 2 - Tra un'invettiva contro le coppie gay e l'altra a Rimini c'è chi ai gay pensa diversamente
Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...
Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...Foto 3 - Tra un'invettiva contro le coppie gay e l'altra a Rimini c'è chi ai gay pensa diversamente
Meeting di CL: dal palco proclami omofobi, ma in sala intanto...
CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
45484 5

Mentre dal palco del Meeting di Comunione e Liberazione c’è chi parla di presunti studi sull’incidenza delle malattia nelle coppie gay (maggiore che per le coppie etero, naturalmente), auspicando tanti altri Family Day e chi sostiene che tra due omosessuali non può esserci matrimonio, in assenza di sesso riproduttivo, tra i partecipanti le cose vanno diversamente. Nessuna contestazione agli oratori, ovviamente, ma di certo c’è chi a Rimini sa come cercare un diversivo. Basta aggirarsi nei dintorni della fiera dov’è in corso il meeting di CL, infatti, e lanciare le app di dating gay per scoprirlo. Ecco alcuni screenshot inviatici da utenti che hanno ricevuto espliciti inviti da partecipanti al Meeting. Nessuno scandalo, va da sé, ma qualche domanda sulla coerenza a noi sorge spontanea.

Leggi   Svizzera, approvata in via definitiva la legge contro l'omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...