Stati Uniti: il 33% dei giovani non si definisce 100% eterosessuale

di

Dopo i dati ottenuti nel Regno Unito, ecco i risultati del sondaggio YouGov negli States

Dopo i dati ottenuti nel Regno Unito, ecco i risultati del sondaggio YouGov negli StatesStati Uniti: il 33% dei giovani non si definisce 100% eterosessualeFoto 1 - Dopo i dati ottenuti nel Regno Unito, ecco i risultati del sondaggio YouGov negli States
Stati Uniti: il 33% dei giovani non si definisce 100% eterosessuale
    CONDIVIDI
    10 Condivisioni Facebook 10 Twitter Google WhatsApp
    5738 1

    Quasi un americano sotto i 30 anni su tre non si definisce 100% eterosessuale.

    A seguito di uno studio simile condotto nel Regno Unito, il sito YouGov ha domandato a 1.000 adulti americani di giudicare la propria sessualità in base ai valori della scala Kinsey, dove 0 equivale a esclusivamente eterosessule e 6 a esclusivamente omosessuale.

    Complessivamente, il 78% degli intervistati ha affermato di essere completamente etero, mentre il 4% afferma di essere completamente gay. Il 16% si colloca nel mezzo: il 10% più etero che gay, il 3% in una zona di completa ‘bisessualità’ ed un altro 3% maggiormente gay.

    Tuttavia, gli under 30 made in USA sono risultati decisamente meno propensi a collocare la propria sessualità entro confini rigidi: solo il 66% degli under 30 si identifica come completamente etero o completamente gay, mentre il 29% afferma di essere in qualche modo bisessuale.

    La ricerca ha inoltre sottolineato come un gran numero di americani che si classificano come eterosessuali ammette di aver avuto esperienze omosessuali: il 15% delle donne etero e l’8% degli uomini etero confermano infatti di aver avuto un’esperienza sessuale con una persona dello stesso sesso.

    L’indagine è stata condotta tra il 12 e il 13 agosto, e ha un margine di errore del 4,2%.

    Tutti gli articoli su:

    Commenta l'articolo...