Bollywood: arriva un film sull’amore tra due donne in India

Un film simile era uscito nel 1996, ma parte della popolazione reagì distruggendo i cinema che lo proiettavano.

Bollywood si schiera dalla parte della comunità LGBT con un film unico nel suo genere. In questo film, la tradizionale storia d’amore sarà tra due donne, anziché tra persone del sesso opposto. I film indiani contengono sempre una travagliata relazione, ma è la prima volta (o meglio, la seconda) che le protagoniste saranno due donne lesbiche. La pellicola è uscita il 1 febbraio e si intitola “Ek Ladki Ko Dekha Toh Aisa Laga” (Cosa ho provato quando ho visto quella ragazza). La produzione preferisce proiettarlo solo nelle zone più liberali dell’India, dove si eviteranno problemi come quelli avvenuti nel 1996.

Quell’anno, difatti, “Fire” creò vere e proprie rivolte. Questa pellicola raccontava la relazione d’amore tra due cognate. La popolazione induista non reagì positivamente, e distrusse i cinema che aveva accettato di proiettare il film. Per evitare il ripetersi di questa ribellione, la produzione di Bollywood ha deciso di presentare il film nelle città più grandi come Mumbai e Nuova Delhi (città che ha anche ospitato il gay pride), dove la società gode di una mentalità più aperta. 

La decisione di Bollywood dopo la depenalizzazione dell’omosessualità

In India l’omosessualità, nonostante sia stata depenalizzata, non viene ancora accettata completamente. I precedenti film che hanno inserito personaggi omosessuali, li dipingevano come perversi e cattivi, considerando l’omosessualità come qualcosa di negativo. In Fire (1996), una donna si innamora della cognata perché il marito non voleva più avere rapporti sessuali con lei, mentre in Heroine (2012) una lesbica inizia a cercare sesso con altre donne comeparte della sua decadenza morale“. Sono molti gli attori indiani che si rifiutano di interpretare un personaggio gay, perché temono ritorsioni e danni alla loro immagine.  Oltre a questo nuovo film, l’omosessualità è vista in nota non negativa in un solo altro film, Dedh Ishqiya (2014); in questa pellicola, si faceva intendere una relazione tra due donne, ma per comprendere che si trattava più di una forte amicizia si doveva avere una mentalità piuttosto aperta. In questo modo, il registra si è tutelato da eventuali critiche. 

Ti suggeriamo anche  Brutti e cattivi, arrivano al cinema gli irresistibili freaks pronti al Colpo Grosso!

La decisione di presentare il film solo nelle grandi città e i precedenti film, unita alla società ancora chiusa in alcune parti del Paese, fa capire che la depenalizzazione dell’omosessualità è solo il primo passo, ma la strada è ancora lunga prima che la comunità LGBT venga riconosciuta.