Madonna festeggia il Capodanno allo Stonewall Inn

Una breve esibizione live per la cantante, che ha concluso con un discorso rivolto alla comunità LGBT.

Lo Stonewall Inn è stato il locale di New York simbolo della rivolta del 1969, che quest’anno festeggia i suoi 50 anni. Uno dei club dedicati alla comunità LGBT più celebri al mondo, sempre affollato, specialmente in questo periodo di festa. E il 31 dicembre 2018 ha avuto un’ospite inaspettata: Madonna.

A mezzo secolo di distanza dai Moti di Stonewall, il locale ha avuto una madrina straordinaria, che ha incantato ancora una volta i presenti, con la sua voce e la sua vicinanza a tutte le persone LGBT. A sorpresa, la cantante Madonna è entrata nel locale, e ha regalato un’indimenticabile esibizione, oltre a lanciare un messaggio rivolto al Pride e a quanto è avvenuto proprio lì il 28 giugno 29 1969.

Il live di Madonna e il suo discorso per l’anno nuovo

Il suo discorso è un messaggio di resistenza, per non lasciare che i 50 anni trascorsi da quella notte di giugno vengano dimenticati. Ecco la traduzione:

“Mi trovo fieramente qui nel luogo dove è nato il Pride, il leggendario Stonewall Inn, nel giorno della nascita di un nuovo anno. Siamo qui riuniti questa sera per celebrare 50 anni di rivoluzione, 50 anni di lotte per la libertà, 50 anni di sangue, sudore e lacrime. 50 anni di sacrifici, 50 anni di difesa dalla discriminazione, dall’odio e dall’indifferenza. Non dimentichiamoci mai delle rivolte di Stonewall e quelli che coraggiosamente si sono alzati e hanno detto di averne abbastanza.”