Mamma e papà, sono gay!

Il particolare coming out del bel youtuber Rob Brooke

Il coming out del bel youtuber romano Rob Brooke a mamma e papà: imperdibile, specie per i giovani ragazzi gay che devono ancora fare questo importante passo con i propri genitori. Tutto da vedere anche per i più grandi, nella sua naturalezza e spontaneità, per comprendere quanto le cose sono finalmente cambiate per le giovani generazioni.

1 commento su “Mamma e papà, sono gay!

  1. non mi sembra che le cose siano cambiate cosi’ velocemente come dite… anzi…. il mondo giovanile se da un lato e’ ricco di vitalita’ e voglia di vivere con naturalezza non si vede, anche leggendo le vostre cronache, molto rispetto per le persone diverse…. la scelta di questo ragazzo e’ intimistica e individuale che sicuramente lo aiutera’ a crescere sano dentro e con una interiorita’ ricca e con meravigliose sfumature del benessere che sapra’ trasmettere a tutti coloro che avranno la fortuna di stargli accanto… ma dovra’ sempre non dimenticare che fatto cio’ arriva il difficile…. stare con gli altri e non solo con i gay… dove c’e’ una societa’ civile che non ti rispetta, un paese che ti considera un cittadino inferiore, un clima sociale difficile…. e avere affetti e sentimenti sara’ dura ottenerli o almeno quelli che una bella persona si merita… auguri ragazzo di cuore…. ma rimani sempre una persona che ha fatto un gesto grande e anche un po’ per tutti quelli che non ci sono mai riusciti… mantieni sempre la tua freschezza di cuore che sapra’ darti sempre la giusta emozione…

Lascia un commento

LEGGI ANCHE

Storie

Metro rainbow: anche Roma vuole la sua fermata arcobaleno

Il luogo sarebbe già stato scelto: la fermata Colosseo della metro B.

di Alessandro Bovo | 13 Febbraio 2019

Televisione

‘Sono Gay’, prima storica volta per un personaggio Disney in...

Per la prima volta un personaggio Disney ha pronunciato le parole 'sono gay'. E' successo nella serie Andi Mack.

di Federico Boni | 11 Febbraio 2019

Storie

Iran, impiccato un omosessuale che ha abusato di due ragazzi:...

Non tutti sono sicuri della colpevolezza dell'uomo. Inoltre, l'accusa avrebbe associato l'omosessualità alla pedofilia.

di Alessandro Bovo | 29 Gennaio 2019