L’olimpionica Charline Labonte fa coming out: “Gay e orgogliosa”

L’amarezza per non potere essere se stessa a Sochi e la storia con la skater Buscis.

Charline Labonte, quattro volte medaglia d’oro di hockey alle Olimpiadi, ha fatto coming out.

In un’intervista rilasciata ad OutSport, l’atleta canadese ha dichiarato “Sono gay e ne sono orgogliosa”. L’ultima medaglia d’oro, Charline, l’ha conquistata ai Giochi Invernali di Sochi ai quali partecipava anche la sua fidanzata, la skater Anastasia Buscis che aveva fatto coming out proprio alla vigilia delle Olimpiadi .

“Anastasia mi ha presa completamente di sorpresa – ha raccontato Charline riferendosi al loro primo incontro ad una cena da amici comuni -. Non potevo lasciarmi scappare una bella persona come lei”.

Interrogata sulla legge anti-gay che vige in Russia, ha dichiarato: “L’idea di non poter essere completamente libera durante i Giochi, mi ha lasciato l’amaro in bocca”. A conoscere il suo orientamento sessuale, finora, erano solo le sue compagne di squadra. “Tutte nella mia squadra sanno che sono gay da quando ho memoria – ha raccontato – e non mi sono mai sentita disprezzata per questo”.