Lesbiche fuori dal locale gay: una occasione sprecata

di

Una coppia di ragazze buttate fuori dalla discoteca gay. Nessuna scusa da parte dei gestori e, anzi, l'insinuazione degli atti illeciti. Non serviva galanteria ma un po' di...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1394 0

Mi atterrò ai fatti. Una ragazza scrive a Gay.it lamentandosi di essere stata ripresa violentemente da un buttafuori in una nota discoteca gay milanese perchè stava baciando la sua ragazza: le lesbiche, gli avrebbe detto, non sono ammesse in questo locale.

Dovere di cronaca impone di sentire l’altra campana, ma il "boss" del Billy arriva prima e ci dice due cose: 1) il Billy è un locale gay e non misto e 2) ci auguriamo che non sia una ragazza che sabato è stata sbattuta fuori dal locale, perchè compiva atti illeciti.

Cari amici del Billy, che brutta occasione che avete sprecato.

Perchè di fronte a un episodio di questo genere (ed ad altri che vi sono capitati, come quando tempo fa vi accusavano di non far entrare le amiche dei vostri clienti gay perchè donne…) non avete chiesto semplicemente scusa ma anzi avete precisato che il vostro è un locale gay e non misto? Excusatio non petita, si direbbe… perchè questa precisazione? E perchè poi provare un po’ penosamente a ribaltare la frittata, accusando implicitamente la ragazza di aver commesso atti illeciti nel locale?

A noi gay nessuno ha insegnato la galanteria, sia chiaro. La maggior parte di noi non ci sono neppure portati. Ma un po’ di buon gusto e di sale in zucca, questo dovremo pure usarlo. Magari con una lettera di scuse e un invito nel privè per sabato prossimo alla coppia di ragazze.

Alessio De Giorgi

Direttore di Gay.it

Parlane sul forum

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...