Primo coming out del 2014: la ministra tedesca dell’Ambiente è gay

Si chiama Barbara Hendricks ed è titolare del ministero dell’Ambiente dell’ultimo governo Merkel. Il coming out attraverso in quotidiano locale. Complimenti e approvazione dalla comunità lgbt tedesca.

Se il buon giorno si vede dal mattino, il 2014 potrebbe rivelarsi un anno davvero ricco di sorprese, almeno per la comunità lgbt tedesca che in questo secondo giorno dell’anno si è risvegliata con una sorpresa non da poco: il coming out di un ministro.

Se nella scorsa compagine governativa, guidata sempre da Angela Merkel, c’era già un ministro dichiaratamente gay, Guido Westerwelle, poi non riconfermato, questa volta a tenere alta la bandiera dell’orgoglio gay sarà Barbara Hendricks, titolare del dicastero dell’ambiente ed esponente di spicco dell SPD, il cui coming out è stato pubblicato alla vigilia di capodanno dal quotidiani locale Rheinische Post.

Al quotidiano, la ministra ha spiegato, infatti, che avrebbe trascorso le festività di fine anno a Berlino con la propria compagna.

Secondo quanto riporta oggi il quotidiano Bild, che definisce la notizia la “prima sorpresa dell’anno dalla Grosse Koalition”, la confessione della ministra è stata accolta con molto favore dalla comunità gay e lesbica tedesca che ha riempito di commenti positivi il sito queer.de.

Cattolica praticante, la Hendricks fa parte del direttivo della Fondazione della Lega delle Donne Cattoliche Tedesche.

Ti suggeriamo anche  Fa coming out dopo il matrimonio, respinto l'annullamento chiesto dalla moglie