Usa: una lesbica al ministero del Lavoro del governo Obama?

Mary Beth Maxwell, omosessuale, cattolica ed attivista per i diritti dei lavoratori, è tra le tre donne tra le quali il neo eletto presidente sceglierà la responsabile del dicastero.

Una lesbica attivista per i diritti dei lavoratori è tra i tre papabili per diventare Segretaria del Lavoro nel prossimo governo di Obama.

La notizia della presenza di Mary Beth Maxwell tra i possibili nomi scelti per ricoprire questo incarico è stata molto ben accolta dai gruppi e dalle associazioni gay statunitensi: se venisse scelta e confermata dal senato sarebbe la prima persona paertamente omosessuale a far parte di un governo degli Stati Uniti d’America.

Le altre candidate sono altre due donne, entrambe governatrici: Jennifer Granholm del Mitchigan e Kathleen Sebelius del Kansas, stando a quello che dice il Wall Street Journal.

La signora Maxwell ha un figlio di sette anni ed è la fondatrice e presidente di American Rights at Work. Fondato nel 2003, scopo dell’ente è quello di modernizzare e riformare la legislazione sul lavoro degli USA. Mary Beth è anche membro attivo della parrocchia cattolica del Sacro Cuore di Washington, dell’Human Rights Campaign e del Family Equality Council.

LEGGI ANCHE

Donne

Gay che odiano le donne: quanto è diffusa la misoginia...

La comunità gay mette in discussione molti luoghi comuni, è bene che non continui a rinforzare quelli che ancora affliggono...

di Redazione | 15 Agosto 2018

Storie

ll senatore leghista Pillon: “Vieteremo l’aborto, come in Argentina”

E sulle coppie arcobaleno ha detto: "Un ragazzo ha il diritto di avere una madre e un padre. Non farei prove...

di Redazione | 14 Agosto 2018

Storie

Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: “L’ho...

La donna ha denunciato l'accaduto su Twitter: immediate le reazioni pro e contro della rete.

di Gianluca Pellizzoni | 25 Giugno 2018