Ariana Grande è bisex? La risposta della popstar

Nell’ultimo singolo cantato in coppia con Victoria Monét, Monopoly, Ariana Grande parrebbe fare coming out. Ma è davvero così?

Ariana Grande è indubbiamente la popstar americana del momento. 150 milioni di follower Instagram, un nuovo disco (Thank U, Next) campione di vendite e un’ultima collaborazione, Monopoly cantata con la bisessuale Victoria Monét, che si è concessa ieri il video ufficiale.

Nulla di clamoroso, se non fosse che Ariana canti “I like Women and Men”. Apriti cielo. In tanti hanno voluto interpretare questa semplice strofa come un coming out in musica, da parte della 25enne popstar. Il dibattito è presto esploso, soprattutto su Twitter, con una fan che ha così preso le sue difese: “Ariana non si deve etichettare, ha detto quello che ha detto“.

Ed è qui, a sorpresa, che è stata proprio la Grande a prendere parola, rispondendo a tono: “Non l’ho mai fatto prima e non sento il bisogno di farlo adesso. Il che va bene”. La stessa Monet, interrogata sull’argomento, è stata lapidaria: “Ha detto quello che ha detto”.

Nel passato sentimentale di Ariana, va ricordato, conosciamo solo ragazzi. Da Jai Brooks a Big Sean, passando per Mac Miller e Pete Davidson, sua ultima fiamma, mentre nel 2015, sui social, la Grande baciò in bocca l’amica Liz Gillies, facendo impazzire i propri fan.

Ti suggeriamo anche  A Christmas Carol. Lo spirito del Natale è POP. E anche donna.