Quello che le donne non scelgono (di sentirsi dire)

di

Parole d’Amore è un corto che mostra la discriminazione sessista in tutta la sua banalità, quell’ordinaria tendenza a svilire le donne e a pensarle in funzione dello sguardo...

CONDIVIDI
22 Condivisioni Facebook 22 Twitter Google WhatsApp
2631 0

Frasi vere, che ogni donna sente ripetersi in continuazione. Frasi leggere e al contempo violente, frasi che ingabbiano, costruiscono recinti, inchiodano a stereotipi e luoghi comuni inamovibili. Frasi che il sessismo, mediante questa o quell’altra persona, ripete quotidianamente alle donne.

Le persone intervistate in questo bel video ideato da Pietro Baroni e prodotto da LUZ non sono degli attori e le frasi che vengono dette sono tratte da situazioni realmente vissute. È il sessismo in tutta la sua dirompente banalità, quello che tutte – bambine, ragazze, donne – devono subire ogni giorno.

Per uscirne senza dubbio bisognerebbe ripartire dall’educazione: insegnare ai bambini a non rinchiudersi in stereotipi asfissianti e senza orizzonte.

Le parole formano i pensieri. E ai pensieri seguono le azioni. Per combattere la cultura sessista, è necessario cambiare le nostre parole. Da adesso in poi non dite una parola che non sia d’amore, di vero amore.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...