Due coppie gay di Perugia al Pacs Day di Roma

La cerimonia si terrà sabato 21 maggio, in piazza San Lorenzo in Lucina (Roma), dove lo scorso 23 aprile due ragazzi gay furono picchiati solo perché stavano passeggiando mano nella mano.

PERUGIA – Gian Pietro e Antonio, prima coppia iscritta al registro delle coppie di fatto di Perugia, e Nicola e Stefano giovane coppia perugina, saranno simbolicamente uniti in Patto civile di solidarietà, insieme ad altre decine di coppie provenienti da tutta Italia. In particolare, le due coppie di Perugia saranno seguite nel viaggio da Perugia a Roma e durante la cerimonia dalle telecamere di “Lucignolo”, la trasmissione di Italia 1 che andrà in onda martedì prossimo.

La cerimonia si terrà sabato 21 maggio alle ore 11:30, in piazza San Lorenzo in Lucina (Roma), dove lo scorso 23 aprile due ragazzi gay furono picchiati solo perché stavano passeggiando mano nella mano. Al termine della cerimonia, verso le 12:15, le coppie partecipanti e i rappresentanti delle associazioni lesbiche e gay si dirigeranno, tenendosi per mano, verso il Campidoglio. Qui, alle 12:30, nella Sala del Carroccio, si terranno gli interventi di testimonianza delle coppie pacsate e di saluto degli esponenti politici.

Ti suggeriamo anche  Salvini e 5 Stelle, i loro no alle unioni civili smascherati da ipocrisia e prepotenza dell'attuale Governo
Omofobia

Pisa, bruciata bandiera arcobaleno appesa alla finestra di una coppia di papà: “Atto intimidatorio”

La bandiera era appesa alla finestra della stanza dove solitamente dorme il figlio della coppia gay. Durissimo il sindaco di San Giuliano Terme.

di Federico Boni