È nata Drag Queen Television

Partirà questa sera su internet il nuovo canale che “si propone di far conoscere una realtà fatta di fantasia e creatività che non rivendica diritti se non quello di potersi esprimere.”

È Drag Queen Television la nuova televisione dedicata al vastissimo e colorato mondo Drag che presenta dal 31 marzo 2008 programmi a rotazione 24 ore su 24, tra videoclip, interviste, cortometraggi e programmi autoprodotti, corredato anche di spot pubblicitari a tema e promo di vari eventi non solo nazionali.

Un canale che si propone di far conoscere una realtà fatta di fantasia e creatività che non rivendica diritti se non quello di potersi esprimere. Una vera novità che solo il web poteva proporre e sviluppare in una jungla di pseudo emittenti.

La visione del canale è gratuita e può essere inglobata in qualunque pagina internet.

Drag Queen Television la trovate al seguente indirizzo: www.dragqueentelevision.com

Inizio trasmissioni lunedì 31 marzo 2008 ore 21:00

Ti suggeriamo anche  Dietro la Maschera (delle drag romane), la mostra fotografica di Antonio Guzzardo - la gallery
Omofobia

Russia, l’indecente spot che attacca le famiglie arcobaleno – video

Uno spot vergognoso, ovviamente consentito a dispetto di tutti i Pride, i film e le serie con personaggi LGBT al loro interno, da anni vietati in Russia perché colpevoli di "propaganda gay". Sulla propaganda sfacciatamente omotransfobica, invece, nulla da obiettare.

di Federico Boni