Al Padova Pride Village c’è sempre qualcosa da fare!

Dal teatro alla grande musica il Padova Pride Village garantisce anche in questa edizione grandi sorprese. Questo week-end con il Future Sex di Paolo tuci e il live di Paola Turci.

Più di 20 mila presenze nelle prime due settimane di apertura: il Padova Pride Village si conferma la più grande festa gay estiva del Nordest. Anche quest’anno il boulevard della fiera di Padova si anima tutte le sere per tutta l’estate fino al 29 agosto, grazie alla manifestazione organizzata da Arcigay. E gli appuntamenti appuntamenti continuano per divertirsi e per riflettere, come nello stile del PPV. Il teatro sarà al centro del Village giovedì 29 con "L’ultimo Sanremo del Millennio", uno spettacolo di Flavio Mazzini che mette in scena la denuncia in chiave ironica delle terapie "riparative" in voga  negli Usa, quelle che qualcuno, con il sostegno del Vaticano, sta cercando di importare in Italia.

E poi arriva il fine settimana del Pride Village: uno spettacolo unico nella più grande manifestazione gay del Nordest. Il 30 luglio Paolo Tuci avrà il compito di animare il venerdì notte in un’altra dimensione con il suo Future sex. Sabato 31 direttamente dall’Heaven di Londra arriverà sulla consolle del PPV Gordon John Dj. Infine domenica 1 agosto sarà una grande serata di musica con il live unplugged di Paola Turci. Da Sai che è un attimo a Stato di calma apparente, la cantante romana incanterà con la sua voce e l’inconfondibile energia tutto il popolo del Village.

Ti suggeriamo anche  Come reagiscono gli etero di fronte a un bacio gay?