Arisa ai Magazzini Generali

Sabato 27 febbraio la cantante, reduce dall’ultimo Festival di Sanremo, approda a Milano con un mini live nel corso della nota serata gay Pour Homme

Milano –  Arisa già ci stava molto simpatica, la sua aria da svampita, gli occhialoni, le canzoni orecchiabili. Dopo la notorietà conquistata aggiudicandosi il primo posto della Categoria Giovani del Festival di Sanremo 2009, nel corso di quest’anno spesso il suo personaggio è stato imitato nelle esibizioni di moltissime drag queen un po’ dovunque. Con la sua ultima esibizione sanremese, accompagnata dalle Sorelle Marinetti, si è conquistata il titolo di cantante più gay friendly di tutta la kermesse canora. Approda così naturalmente al Pour Homme, una delle serate gay di punta della scena milanese, sul palco dei Magazzini Generali (via Pietrasanta, 14) per uno dei suoi primi live dopo il festival. Oltre a Malamorenò, Arisa canterà anche alcune canzoni del suo nuovo album che porta lo stesso titolo del brano sanremese. Il  secondo album di inediti della cantante è uscito lo scorso 19 febbraio per Warner Music. Il nuovo progetto discografico  testimonia la costante maturazione artistica di Arisa a un anno dall’esaltante debutto con Sincerità e che la vede, per la prima volta, anche nelle vesti di autrice.

Il disco Malamorenò è una produzione all’avanguardia proprio per la sua essenza vintage, nei suoni e nei testi, richiama valori che sembrano appartenere a un tempo lontano, dissolti nell’individualismo che oggi caratterizza la nostra società. Le dieci canzoni che compongono il disco sono inni all’amore, alla natura e alla vita. Solo su iTunes sarà disponibile l’undicesimo brano intitolato Aria. La forza dell’amore per superare qualunque ostacolo è presente nel singolo sanremese ma torna protagonista nella ballata romantica L’inventario di un amore, negli accenti partenopei e percussioni sudamericane di Se non ci fossi tu e negli archi beatlesiani della relazione platonica di La gioia di un attimo, la prima canzone scritta interamente da Arisa.  Altri tre brani hanno temi più sociali e legati alle relazioni interpersonali. L’emotiva Pace, il blues divertente del brano Il condominio; l’arrangiamento gitano popolare dell’ironica Sai che c’è che parla delle illusioni e dei condizionamenti della televisione di oggi. Il talento di Arisa come autrice si nota particolarmente anche nell’incedere swing di Oggi come nella traccia più rock del cd, Tornerai.

Ti suggeriamo anche  Milano, il Comune riconosce i due bimbi di una coppia gay come fratelli