Aspettando Mister Gay Italia 2010, Sandro

È Sandro, il primo vincitore delle selezioni regionali di Mister Gay Italia, ad inaugurare la carrellata che ci porta a conoscere meglio i ragazzi che si sfideranno per aggiudicarsi il titolo.

Sandro Busolo, 25enne di Vicenza, è il primo ad essersi aggiudicato il titolo delle selezioni regionali e l’ingresso alle seminfinali di Mister Gay Italia. Sandro è un ballerino spontaneo e molto stravagante…

Nome?Sandro Busolo

Età? 25 anni, sono nato a Vicenza.

Dove abiti?

Cavazzale, un ridente paesino (crediamoci…) nei pressi di Vicenza.

Professione?

Ballerino, insegnante di danza Hip Hop e House.

Situazione affettiva?

Molto affettuoso e circondato dall’affetto del mondo!

Hai fatto coming out? Con chi e quali reazioni ha avuto?

Ho fatto coming out con tutti quando avevo 17 anni, o forse 16. Con i miei genitori e fratelli è successo a tavola dopo pranzo ed la reazione è stata molto tranquilla. Con amici e conoscenti, invece, avevo inventato un modo simpatico per farlo intuire: dicevo "hai presente quella parolina di tre lettere delle quali una è greca? Ecco.. io sono così!" e funzionava! 

Cosa è per te l’orgoglio gay?

L’orgoglio gay per me è la consapevolezza di essere una persona privilegiata. Se sei gay hai molte più porte aperte su vari fronti, il mondo non si aspetta da te che ti sposi e crei una famiglia (cosa che al giorno d’oggi è di gran sollievo) e sei più libero in generale nelle scelte della vita. Crei, inoltre, relazioni interpersonali in maniera più diretta e immediata e la vita sessuale è più divertente, almeno penso, perché con le donne non ci sono mai andato!

Descrivici il tuo uomo ideale…

Il mio uomo ideale è bono da paura, intelligente e simpatico, ha le mie stesse passioni e attitudini, è ricco, poliglotta, sessualmente versatile e fisicamente ben dotato!

Quale film recentemente ti è piaciuto di più e perché?

Departures di Yojiro Takita. È un film bellissimo e propone un’idea interessante per superare la crisi del lavoro che c’è ultimamente!